Lions Club vi invita a “Ripuliamo il nostro mare”

Ripuliamo il nostro mare
Adv
Adv
Grafiche Nacci

Questa iniziativa nasce dal desiderio di fare, ciascuno, la propria parte, in una realtà ormai fortemente colpita dall’incuria e dall’indifferenza dell’uomo.

L’evento prevede il coinvolgimento di due diversi gruppi: il primo, impegnato nella
pulizia delle spiagge, vede coinvolti in prima linea i volontari del Lions Club Ostuni
Città Bianca, dell’Associazione Plastic Free e i dipendenti di Fastweb che
hanno aderito alla “Settimana del Futuro”, il progetto attraverso il quale i dipendenti
dell’azienda scelgono di dedicare 5 giorni all’anno al raggiungimento degli obiettivi
di responsabilità sociale e di sostenibilità ambientale aderendo alle diverse
iniziative presenti sul territorio; il secondo, in rappresentanza del Marina di Brindisi
Club, prevalentemente composto dai membri delle Associazioni Apulia Divings e
Ncilonauti, si dedicherà nell’ardua pulizia dei fondali.

Adv

L’allarme rifiuti è ormai divenuto un serio e quotidiano problema anche nel
nostro bellissimo territorio. Pertanto, sia come associazione, ma soprattutto come
giovani membri della comunità, abbiamo sentito il dovere morale di dare il nostro
contributo e liberare le nostre spiagge da tutti quei rifiuti che senza sosta popolano
il nostro adorato mare. E quale miglior occasione del 02 Ottobre, giornata
nazionale Plastic Free, per organizzare con i nostri amici dell’omonima
Associazione, di Fastweb e dell’Associazione Ncilonauti, questa giornata dedicata
all’ ambiente. Queste le parole del Presidente del Lions Club Ostuni Città
Bianca, Francesco Santoro.

Questa iniziativa nasce dal desiderio di fare, ciascuno, la propria parte, in una
realtà ormai fortemente colpita dall’incuria e dall’indifferenza dell’uomo. Non è un
caso che sia stata scelta di comune accordo, la data del 02 Ottobre, che
corrisponde alla giornata Nazionale Plastic Free. In questo stesso giorno infatti, si
svolgeranno, in tutta Italia, oltre 200 eventi, che coinvolgeranno la nostra comunità
nella lotta alla plastica ed ai rifiuti che occupano abusivamente i nostri territori,
queste le parole del Referente dell’Associazione Plastic Free, Luigi Antelmi.

Di grande rilievo, inoltre, il contributo fornito dalle Associazioni Apulia Divings e
Ncilonauti. I nostri fondali rappresentano un bene inestimabile da rispettare,
tutelare e conservare. Il nostro mare chiede ormai da troppo tempo un aiuto
concreto e per questa ragione abbiamo deciso di dare il nostro fattivo contributo.
L’invito a partecipare è rivolto a tutti. Grandi e piccini.

Basterà recarsi alle ore 10.00 presso il punto di ritrovo – Zona Villaggio Plaia
(marina di Villanova) – muniti di scarpe comode per coloro che vorranno dedicarsi
alla pulizia della spiaggia. Saranno invece necessarie pinne, maschera e boccale
per l’immersione nei fondali.
Una cosa però accomunerà tutti i partecipanti: La voglia di fare del bene. Al resto ci
penserà la natura.

Adv
Volantino Spazio Conad Mesagne
Adv