I Nomadi
I Nomadi

I Nomadi sul palco del foro Boario alle 21.30, chiudono la festa patronale ad Ostuni.Il gruppo musicale pop rock italiano, fondato nel 1963 dal tastierista Beppe Carletti e dal cantante Augusto Daolio ha pubblicato fino al 2012 settantasei album tra dischi registrati in studio o dal vivo e raccolte varie e sono una fra le più longeve band, sia a livello nazionale che internazionale. Il messaggio che sin dagli inizi i Nomadi trasmettono è di denuncia e impegno sociale, che da sempre li contraddistingue; spesso, però, hanno accostato a tali temi anche l’amore e i sentimenti in genere. Sono ben 51 anni che calcano i più grandi palchi di tutta Italia, e con le loro canzoni hanno fatto cantare ed innamorare migliaia di coppie. Hanno pubblicato un nuovissimo disco che comprende ben 32 brani che hanno fatto la loro storia e 2 nuovi inediti “Come va la vita” e “Nulla di nuovo”(dedicati alla disoccupazione).. Tra i loro brani più famosi si distinguono Io vagabondo (che non sono altro), Un pugno di sabbia, Un giorno insieme, Dio è morto (se Dio muore, è per tre giorni poi risorge), Crescerai, Ho difeso il mio amore, Canzone del bambino nel vento (Auschwitz) (interpretata anche con l’autore Francesco Guccini), Io voglio vivere, Sangue al cuore e Dove si va.Il concerto di questa sera con ingresso gratuito è organizzato dall’Agenzia New Music che da 3° anni lavora nel settore della musica dal vivo.

Leggi anche  Antonello Venditti live a Ostuni l'8 agosto 2021

Angela Anglani