CAMPAGNA PROMOSSA DALLA PREFETTURA DI BRINDISI E DAL COMUNE DI OSTUNI
Volantino Spazio Conad Mesagne

La Principessa Sissi torna ad essere protagonista del grande schermo con “Il corsetto dell’Imperatrice”, in programmazione a Palazzo Roma sabato 17 e domenica 18 dicembre alle ore 18:00 e 20:30. Ticket disponibili presso la reception di Palazzo Roma – T. 0831 177 10 87 – durante gli orari di apertura e online su www.apuliaticket.it/palazzoroma.

Vienna, 1877. Il 24 dicembre l’Imperatrice d’Austria Elisabetta, nota ai più come Sissi, compie 40 anni, un’età che per una donna dell’epoca, soprattutto una nota per la sua avvenenza, segnava l’inizio della fine. Elisabetta è infelice, e non fa nulla per nasconderlo: inscena svenimenti strategici durante le parate ufficiali, coltiva progetti suicidi e si intrattiene con uomini che le riservano quell’attenzione, e quello sguardo, che le nega suo marito, l’Imperatore Francesco Giuseppe d’Austria, intento a corteggiare ragazze che potrebbero essere sue figlie e disorientato dall’inquietudine della moglie.

A nulla valgono le fughe dell’imperatrice lontano da corte, o le richieste dei dignitari affinché mantenga un contegno ufficiale degno del suo rango: Elisabetta si sente soffocare nella sua gabbia dorata e percepisce tutta l’ingiustizia del suo tempo e del suo mondo contro tutto il genere femminile. Uno sguardo irriverente ma non indifferente, quello di Marie Kruetzer, candidata austriaca per gli Oscar oltre che tre volte nominata agli European Film Awards, che delinea un personaggio contraddittorio con pennellate realistiche e a tratti brutali, ma sempre calorose ed empatiche. Il film racconta a partire dal 1877 pochi anni di vita di una donna in una chiave contemporanea tanto quanto alcune scelte musicali anacronistiche, come una splendida versione a corte (cantata dalla francese Camille) di As Tears Go By dei Rolling Stones. (Mauro Donzelli – Comingsoon.it)

trailer: