Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Diodato dedica a Taranto la vittoria al Festival di Sanremo con la canzone Fai rumore: “”Dedico il premio alla mia città, Taranto, in cui bisogna fare rumore per tutti coloro che lottano ogni giorno in una situazione insostenibile”.

Diodato ha anche detto di “poter aiutare il Primo maggio di Taranto”, il concertone di cui è direttore artistico, “coinvolgendo altri artisti per aiutare una città che vive una situazione inaccettabile, oltre che insostenibile”.

La città dell’ex Ilva, appunto, appesa ai destini dei nuovi proprietari di ArcelorMittal e costretta soprattutto a fare i conti, in questi anni, con le tante vittime di tumori.

L’artista ha quindi parlato di “sensazione stranissima perchè il Festival è fatto di attese anche lunghissime e ti carichi di una emotività che non sei in grado di gestire. Fin dal primo giorno sono stato accolto con un calore che non mia aspettavo e mi rende felice per le persone che hanno lavorato con me in questi anni, una famiglia che si è creata intorno a me ed è famiglia piena di amore. E la vittoria la dedico anche all’altra famiglia che si è creata intorno a me, a chi ha scritto questo brano con me”.

Poi ha raccontato di aver avuto “tante batoste”, di aver suonato in locali dove più volte a stento si trovava di fronte una decina di persone, “ma ho sempre creduto nel mio lavoro, nella forza della musica e della canzone”.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

Il governatore Michele Emiliano ha commentato via Facebook la vittoria: “Un ragazzo pugliese, un figlio di Taranto, vince il Festivl di Sanremo con merito, per talento, dopo gavetta e studio continuo. Bravo Antonio Diodato, orgoglio di questa comunità”.

POTRESTI ESSERTI PERSO...