Debutto con uno share notevole per il festival di Sanremo di Amadeus con una media di 10 milioni 58mila telespettatori con il 52.2% di share.

Un risultato percentuale che migliora quello dello scorso anno, quando la prima serata del Baglioni bis aveva fatto segnare una media del 49.5% di share con 10 milioni 86mila telespettatori.

Questa l’uscita dei Big in gara questa sera: Piero Pelù, Elettra Lamborghini, Enrico Nigiotti, Levante, Pinguini Tattici Nucleari, Tosca, Francesco Gabbani, Paolo Jannacci, Rancore, Junior Cally, Giordana Angi, Michelle Zarrillo.

“Le scalette ammettono possibilità di variazione. E quando l’abbiamo rivista, proprio io ho pensato che il preludio di Roger Waters fosse uno start ritardante al monologo di Rula”. Lo ha spiegato il direttore di Rai1 Stefano Coletta, negando che ci sia stata alcun censura legata a posizioni politiche dell’ex Pink Floyd.

“Questo quadro si bastava da solo. Ho pensato che non avesse bisogno di alcuna introduzione, non parlavamo di fiction ma di dato biografico”, ha aggiunto. Ha poi spiegato che la messa in onda a mezzanotte è stata dettata solo da “una valutazione narrativa. Parlare di suicidi dopo le 22.30 è uno dei cardini che dobbiamo osservare”.

“Al di là dei numeri, ieri sera il festival è stato vinto da Rula Jebreal”, ha detto Coletta, durante la tradizione conferenza stampa del mattino al Festival di Sanremo. “L’ottimo risultato ottenuto è il segnale che nonostante questo festival avesse come sotto testo il 70/o anniversario, in realtà ha saputo unire contemporaneità a tradizione, unire racconto e performance”, ha aggiunto Coletta.

Nuove proposte:

Martinelli e Lula contro Fasma
Marco Sentieri contro Matteo Faustini

Ecco gli ospiti della seconda serata

– Fiorello
– Tiziano Ferro
– Massimo Ranieri
– Ricchi e Poveri
– Al Bano e Romina Power
– Zucchero
– Gigi DAlessio
– Paolo Palumbo