Il mondo della moda dice addio a una delle sue icone: Oscar de la Renta, morto all’eta’ di 82 anni. Allo stilista era stato diagnosticato un cancro nel 2006. Nato nella Repubblica Domenicana nel 1932, e’ diventato famoso agli inizi degli anni ’60 per aver vestito Jackie Kennedy. E nei suoi abiti si sono alternate molte first lady americane: negli anni ’80 ha vestito Nancy Reagan, e successivamente disegnato gli abiti di Hillary Clinton e Laura Bush per il giorno dell’inaugurazione delle presidenze di Bill Clinton e George W. Bush. Ai Clinton lo ha legato un’amicizia speciale: introducendolo a una retrospettiva dei suoi lavori, Hillary Clinton ha definito sinonimo di ”eleganza e bellezza senza tempo. I suoi abiti offrono a ognuno di noi la possibilita’ di sentirsi speciale”. Molte le star di Hollywood che hanno indossato le sue creazioni sul red carpet, da Cameron Diaz a Nicole Kidman. Una delle sue ultime creazioni e’ stata per quella che e’ definita la donna piu’ potente di Londra: Amal Clooney. L’abito indossato dal celebre avvocato per pronunciare il fatidico si’ con George Clooney e’ stato realizzato da De la Renta. Il suo nome al grande pubblico e’ arrivato con ‘Sex and the City’, dove era citato come icona di stile e le sue creazioni lodate e indossate dalle protagoniste. Dopo aver studiato pittura in Spagna, Oscar de la Renta si e’ innamorato della moda e ha fatto l’apprendista da CristobalBalenciaga, divenuto poi il suo mentore, prima di approdare a Lanvin a Parigi. La prima collezione con il suo nome e’ della meta’ degli anni ’60. De La Renta si e’ sposato due volte: la prima moglie, Francois de Langlade, direttore di Vogue Francia e’ morta nel 1983, e lui ha finora vissuto con la sua seconda moglie Annette Reed e i loro otto cani salvati dal canile. Cani che, come lui stesso diceva, dettavano i tempi della loro vita.

ANGELA ANGLANI

POTRESTI ESSERTI PERSO: