Questa sera, alle 20:30, presso il Chiostro di San Francesco, è in programma una serata dedicata a Giuseppe Tarantino.

“Quando si avverte il bisogno di una rifondazione dell’umano, gl’intellettuali ci richiamano ad un ritorno alla coscienza e alla ricostruzione del senso del pensare e del sapere”.

Questa sera, alle 20:30, presso il Chiostro di San Francesco, è in programma una serata dedicata a Giuseppe Tarantino (Gravina, 1857-1950) in occasione della pubblicazione del volume a lui dedicato (F. Tarantino, “L’umanesimo scientifico di Giuseppe Tarantino”, ed. Aracne Roma, 2019).

Un colloquio a più voci, che, attraverso una lettura d’insieme delle opere del filosofo pugliese, ne rivelerà l’emergente attualità. Ad accompagnare il pubblico nella riscoperta di Tarantino, oltre all’autore, interverranno Francesco Fistetti e Francesco Paolo De Ceglia, entrambi docenti presso l’Università di Bari, e Francesca Lopane del Liceo “Calamo”. Preziosi saranno i contributi di Renato Parascandolo, già Direttore di Rai Educational e ideatore dell’Enciclopedia multimediale delle Scienze Filosofiche, e di Maria Teresa de Vito, autrice televisiva.

“Oggi come un secolo fa – dichiara Filippo Tarantino, autore del volume.- terrorismi, guerre ‘a pezzetti’, vilipendio della giustizia, attacchi alle Istituzioni, disorientamento della Chiesa, richiedono impegno civile e una scelta di campo per restituire autorevolezza alla ragione”.

Bio: Giuseppe Tarantino (Gravinia in Puglia, 1857–1950) insegnò Teoretica a Napoli (1885–1900) e Morale a Pisa (1900–1932), dove diresse anche la Scuola di Pedagogia annessa all’università. Si occupa di psicologia, politica, morale, critica storica. Per i “Saggi Filosofici” e il “Saggio sulla Volontà”, nonché per i saggi storico–critici su Hobbes, Locke, Hume egli si colloca accanto ai contemporanei Nietzsche, Bergson, James, Dewey.

Filippo Tarantino (1943), già docente di filosofia e dirigente scolastico del Liceo statale “Cagnazzi” di Altamura, dal 2000 presiede l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e Scientifici “G. Tarantino”, che ha fondato insieme all’avv. Gerardo Marotta come sezione dell’Istituto Italiano per gli studi Filosofici di Napoli. È autore e curatore di vari saggi di filosofia, pedagogia e psicologia.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.