Venerdì 16 agosto, ore 21.15, in scena il sesto spettacolo di Teatro Madre, il Festival di Teatro e Narrazione che si svolge al Parco di Santa Maria di Agnano: APPUNTO! Giocolerie comico musicali con Claudio Cremonesi e Davide Baldi.

Il ricco e variegato programma di Teatro Madre, il Festival di Teatro e Narrazione ospitato al Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano non dà segni di arresto, ma, al contrario, continua ad offrire nuove esperienze e far conoscere nuovi linguaggi teatrali al numeroso pubblico proveniente da ogni angolo della Puglia.

Venerdì 16 agosto (h. 21.15) sarà la volta delle acrobazie, delle clownerie e delle giocolerie di Claudio Cremonesi che, accompagnato dalle sonorità del musicista-clown Davide Baldi, porterà in scena un elogio alla leggerezza dal titolo “Appunto!” (spettacolo tout-public, dai 4 anni in su).

L’arrivo del duo milanese nell’Anfiteatro del Parco Archeologico sarà travolgente e sorprendente, tra oggetti che volano di qua e di là e bauli ricchi di “tesori”. Un antipasto di giochi di equilibrismo che subito introducono a storie e parole prese in prestito da un arcano passato fino a disturbare “mostri sacri” delle avanguardie moderne: da Picabia a Palazzeschi, da Octavio Paz a Duchamp.

Con “Appunto!”, Claudio Cremonesi unisce la sua esperienza di giocoliere, acrobata, attore e clown a una ricerca letteraria su testi comici, poetici e filosofici legati ai temi della forza di gravità, dell’equilibrio, del trasformare, del volare, dell’ordine e del disordine. L’idea è di portare fuori le parole dai libri attraverso citazioni che, associate alle tecniche circensi e alla clowneria, possano colpire la gente. Le musiche, appositamente composte per lo spettacolo dal musicista-clown Davide Baldi, accompagnano, suggeriscono, provocano incidenti e fanno essere lo spettacolo un piccolo concerto.

Lo spettacolo è Vincitore 1° PREMIO “GRIMALDI D’ORO” Rassegna Nazionale del Clown Giovane di Budrio (BO) e Vincitore 2° PREMIO FESTIVAL INTERNAZIONALE DI TEATRO DI STRADA DI ASCONA 2006, Svizzera.

La II edizione di Teatro Madre, il Festival di Teatro e Narrazione organizzato da Armamaxa | PagineBiancheTeatro – Residenza Teatrale di Ceglie Messapica con il sostegno del Museo Civico e Parco Archeologico di Ostuni e il Comune di Ostuni, per la direzione artistica di Enrico Messina e Daria Paoletta, continua martedì 20 agosto con il ritorno di Rita Pelusio con la sua ultima produzione “Urlando furiosa”.

È possibile fruire gratuitamente, con l’acquisto del biglietto agli spettacoli, della visita guidata all’interno del Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano a cura del SAC La Via Traiana. La visita avrà inizio alle ore 19.30 e sarà accessibile solo previa prenotazione al 38/2656069 (posti limitati). Inoltre i bambini potranno prendere parte ai laboratori gratuiti che si che si svolger dalla 19.30 alle 20.30.

Sarà inoltre attivo un servizio navetta gratuito da Ostuni per il Parco, con partenza alle ore 19 e alle ore 20 (e rientro a fine spettacolo) da Via Tenente Specchia (prenotazioni al 389/2656069).

Il Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano è collocato sulla statale SS16 Fasano Ostuni (a 2 chilometri da Ostuni). Queste le coordinate: 40°44’31.4”N – 17°33’30.0”E. Si consiglia di scrivere manualmente le coordinate nel browser di navigazione e di non seguire le indicazioni suggerite da Google Maps. Sulla card del Festival è riportato un codice QR che riporta al percorso corretto da seguire. L’accesso al Parco è indicato chiaramente dai cartelli stradali lungo il percorso.

Botteghino
Il costo del biglietto degli spettacoli per famiglie – rassegna Il posto delle Favole al Parco – è di 6 euro; è attiva la promozione Benvenuti Nonni: il nonno che accompagna i nipotini al teatro ha diritto a un ingresso omaggio.

È possibile acquistare i biglietti sul circuito vivaticket.it e prenotando al 389/2656069.
I posti nell’anfiteatro non sono numerati. La prenotazione decade alle ore 21.00 della sera dello spettacolo.

POTRESTI ESSERTI PERSO: