Mercoledì 8 agosto si è conclusa ad Ostuni nel chiostro di San Francesco le tre serate dedicate alla memoria del maestro ostunese Mario Crescenzio che hanno avuto un notevole successo.

Nelle prime due serate sono state rappresentate due belle commedie in vernacolo ostunese da due gruppi teatrali locali il “Sipario ostunese” e “Sul palco della vita“. La terza e ultima serata è stata rivolta all’opera di Mario Crescenzio che nel corso della sua vita terrena ha lasciato una significativa eredità della cultura ostunese con opere teatrali, pezzi musicali etc, con la partecipazione di molti che avevano collaborato nel “Teatro club” creata da Mario Crescenzio che si sono rivisti dopo tanti anni e che in pochi giorni hanno organizzato una serata con tanti belli ricordi ed emozioni presentata in primis dalla professoressa Antonella Colucci che si è pure esibita cantando una canzone con maestria

Alla fine della serata sono stati premiati dai consiglieri comunali Giuseppe Francioso e Francesco Semerano in rappresentanza dell’Amministrazione comunale che aveva sposato di buon grado questo evento i due gruppi teatrali che sono stati protagonisti come detto innanzi dell’intera manifestazione,unitamente alla famiglia di Mario Crescenzio in particolare di sua figlia Giovanna Crescenzio che salendo sul palco, commossa ha ringraziato tutti auspicando inoltre che l’opera di suo padre sia un punto di riferimento per altri che si adoperano attualmente a portare avanti e a diffonderla la cultura locale dalla musica , alla poesia alla prosa etc.

Si spera che il prossimo anno si possa ripetere questo evento allargandolo anche agli altri gruppi teatrali locali che per motivi organizzativi non hanno potuto partecipare a questa bella iniziati.

POTRESTI ESSERTI PERSO: