Sarà Raffaele Nigro, scrittore e giornalista, il protagonista dell’incontro che l’Università delle Tre Età organizza per Venerdì 4 maggio 2018, con inizio alle ore 18, presso l’Auditorium della Biblioteca Comunale.

Chiamato a parlare del suo ultimo libro “RITORNO IN LUCANIA“, Nigro si soffermerà sul suo viaggio nelle abitazioni dei poeti lucani, su quei luoghi della memoria dove si è svolta la vita e talvolta la sola giovinezza, o si è fissata la dimora ultima di autori che hanno fatto la storia letteraria e culturale di questa regione: le case natìe di Sinisgalli, di Pierro, di Scotellaro, la casa del confino di Levi, i castelli di Isabella Morra e di Federico II.

“Un incontro di grande interesse e attualità – commenta Lorenzo Cirasino, Presidente dell’Unitre – visto che Nigro propone un viaggio tra cose uomini e culture in un tempo in cui l’elevazione di Matera a capitale europea della cultura sta portando alla luce foreste di pietre, di storie e di bellezze umane e paesaggistiche e scoprendo un labirinto di castelli, cattedrali, gastronomie, modi di concepire la vita finora ignorati”.

L’incontro che rientra nel Progetto “Lettura critica del nostro tempo” tende ad evidenziare lo sguardo critico verso la globalizzazione, uno sguardo attestato sul ponte del passato e del presente, in grado di mescolare realtà, sogno e fantasia.

A leggere alcune pagine di questo suggestivo viaggio attraverso il Novecento artistico lucano, ricco di inquietudini, sarà la prof. Antonella Colucci.

POTRESTI ESSERTI PERSO: