Ad Ostuni si aprono nel weekend “Le vie di San Martino”



CONTENUTO SPONSORIZZATO
CONTENUTO SPONSORIZZATO
CONTENUTO SPONSORIZZATO
CONTENUTO SPONSORIZZATO

Nel chiostro di Palazzo San Franceco: Gastronomia, tradizione e musica con il Groppo Folk “La Stella”. Ospiti della kermesse gli “Skaddia” e i “Triace”

L’11 e 12 Novembre Ostuni traccia le vie di San Martino attraverso le quali seguire i sapori dell’olio e del vino tipici di questo periodo.  La festa di San Martino infatti segna la fine della stagione agraria e definisce il momento della raccolta dei frutti della vite e dell’olivo dopo i mesi della fatica contadina.

Le vie di San Martino LOCAnche  quest’anno abbiamo accettato di buon  grado la proposta di evento giuntaci dal Gruppo Folk La Stella – dicono gli assessori al turismo Vittorio Carparelli e alle attività produttive Maria ZurloL’esperienza di questa importante associazione con l’ausilio della autorevole presenza dell’Ais Puglia, ci accompagnerà per le strade dei sapori autunnali“.

Le serate dell’11 e 12 novembre saranno anche occasione per la riscoperta del vitigno autoctono “Ottavianello” e del “Susumaniello” protagonisti anche di un seminario che si terrà domenica 12 dal titolo: “Ottavianello e Susumaniello, due nuove promesse del vino pugliese”.  Oltre alla degustazione del prezioso prodotto della vite, verrà presentato anche l’olio novello, frutto della stagione di molitura appena iniziata. Cibi contadini e musica tipica del folklore pugliese (parteciperanno fra gli altri gli Skaddia e Triace) condiranno una due giorni di forte richiamo legato alla cultura enogastronomica.

Guarda Anche