Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Per martedì 24 ottobre prossimo, dalle ore 15:00, le “persone-libro” del Liceo Classico “A. Calamo” di Ostuni organizzano “Parole nel verde” una passeggiata letteraria

Ottobre si presenta davvero come il mese della lettura: infatti, a #ioleggoperché a sostegno delle biblioteche scolastiche, a partire dal prossimo lunedì 23 si affianca “Libriamoci 2017. Giornate di lettura nelle scuole”, iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo attraverso il Centro per il libro e la lettura e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca attraverso la Direzione Generale per lo Studente, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e con il Ministero degli Affari Esteri.

Tutti coloro che amano la scuola e hanno a cuore la diffusione della lettura sono, dunque, in piena attività per organizzare iniziative coinvolgenti in grado di comunicare l’amore per il libro e il suo insostituibile valore culturale e formativo.

Per martedì 24 ottobre prossimo, dalle ore 15:00, le “persone-libro” del Liceo Classico “A. Calamo” di Ostuni organizzano “Parole nel verde” una passeggiata letteraria che, a partire dalla Scalinata Antelmi, in Piazza della Libertà, si snoderà tra le vie del centro storico per giungere alla zona degli orti urbani, un tesoro finalmente riscoperto e restituito alla Città Bianca.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

Tra le tematiche proposte da “Libriamoci” per l’edizione di quest’anno, infatti, vi è “Ambiente e Letteratura”, e così, in uno scenario di impareggiabile valore paesaggistico e culturale, le “persone libro” diranno a memoria brani di autori classici e moderni, che hanno dedicato le proprie parole alla natura e al rapporto che con essa l’uomo ha intrecciato nel corso dei secoli. Ospiti particolari della passeggiata saranno il professor Lorenzo Cirasino, profondo conoscitore della cultura locale, che farà dono di versi in vernacolo ostunese e la professoressa Enza Aurisicchio, storica dell’arte, che, descrivendo gli orti, racconterà un pezzo importante della nostra comunità.

Una passeggiata aperta a chi abbia desiderio di conoscere e condividere: chiunque, infatti, potrà portare con sé un brano da leggere e la lettura, nel pieno spirito delle “persone libro”, si farà vincolo che unisce donne e uomini nella comunità e la comunità al suo ambiente.

POTRESTI ESSERTI PERSO...