Domani 23 marzo 2016 alle 19.00, ultimo appuntamento per “Passione – Comunità e Simbolo”.

Dopo il successo ottenuto domenica scorsa, 20 marzo 2016, domani mercoledì 23 marzo 2016, alle 19.00, presso Chiostro San Francesco, torna “Passione Comunità e Simbolo”. Lo spettacolo teatrale realizzato dall’associazione “Terra” con il contributo dell’attore e regista ostunese Vittorio Continelli. La rappresentazione unisce la devozione popolare alla sperimentazione teatrale, portando il racconto degli ultimi giorni di Cristo in scena all’interno del centro storico di Ostuni.

passione è comunità 2Un evento di comunità reso possibile grazie al sostegno economico di tanti cittadini, imprenditori ed anche delle istituzioni – ha sottolineato il presidente dell’associazione Terra Fabrizio Monopoli –  in particolare il comune di Ostuni ed il consiglio regionale pugliese nel concedere il proprio contributo hanno dimostrato che investire in cultura non è denaro sprecato ma è mettere benzina nel motore dello sviluppo del territorio, tanto più quando si tratta di un territorio straordinario come il nostro che ha l’ambizione di essere non solo bello ma anche bravo, ricco di talenti e capacità, di inventiva ed in grado di realizzare eventi culturali che possono attrarre turisti anche in un periodo dell’anno in cui, evidentemente, non ci si può fare il “bagno al mare“.

Soddisfatto della prima data dello spettacolo, il regista Vittorio Continelli che al termine della rappresentazione ha dichiarato – “Sono soddisfatto della bella risposta che ha dato il pubblico, la storia che raccontiamo è una storia importante, invito la popolazione di Ostuni e non solo a partecipare al secondo ed ultimo appuntamento mercoledì prossimo”.

Dona Passione Bar Excelsior  (1)È possibile ancora contribuire alla raccolta fondi tramite l’iniziativa “I Carusi delle Passione”, salvadanai in terra cotta realizzati e messi a disposizione dal maestro Angelo Carella, presenti in varie attività commerciali della Città Bianca e lungo il percorso di “Passione”, domani 23 marzo 2016.

L’associazione “Terra”, ha dedicato la manifestazione alla memoria di Alessandro Schettini, il giovane sottocapo di Marina Militare prematuramente scomparso nei giorni che hanno anticipato l’evento.

 

 

POTRESTI ESSERTI PERSO: