A Ostuni nasce uno “spazio olistico” e scuola di yoga: lezioni di prova gratuite.



CONTENUTO SPONSORIZZATO
CONTENUTO SPONSORIZZATO
CONTENUTO SPONSORIZZATO
CONTENUTO SPONSORIZZATO

Domenica 4 ottobre l’inaugurazione con lezioni aperte gratuite di Hatha Yuoga, Tai-chi, Biodanza e Vinyasa Yoga.

Yoga integrale, Hatha Yoga, Tai-chi, biodanza, Vinyasa yoga ma anche meditazione, naturopatia, massaggi,  seminari su tecniche e rimedi naturali, tutto per “il risveglio della coscienza, per la crescita spirituale, per il benessere psico-fisico dell’uomo e la pace del pianeta”. Dedicato a grandi e piccini. Questo e molto altro sarà al centro di lezioni e corsi che si terranno da lunedì 5 ottobre nel nuovo centro “Namasté, spazio olistico e scuola di yoga” a Ostuni di Federica Clemente, 35 anni, esperta di medicina olistica, già danzatrice professionale, insegnante e ricercatrice dei segreti del corpo, della meccanica del movimento e dell’allineamento posturale.

Si tratta del primo spazio, nella Città Bianca, interamente dedicato alle discipline orientali per la cura del corpo e dello spirito. “Il centro olistico ha come missione la crescita della coscienza di se e dello sviluppo mentale-psico-fisico attraverso l’integrazione di pratiche psico-corporee e spirituali che arrivano dalla antica tradizione Yoga e Meditativa, dalla psicologia occidentale e dalla medicina orientale, dallo sciamanesimo alla visione buddista della vita – si legge sul sito internet del centro “www.namastepuglia.com” nella sezione dedicata alla presentazione del progetto – un collage potente di tecniche e pratiche che vedono l’essere umano nella sua totalità corpo/mente e spirito, e che hanno lo scopo di aiutarci ad approfondire il significato della nostra vita e a viverla nella pienezza. Namasté vuole essere un luogo dove si unisce forza e sapere, saggezza e intuizione, creatività e spontaneità. Nel silenzio e nella poesia della natura”. (a destra Federica Clemente)

E Federica Clemente per l’occasione ha preso in affitto una piccola casa immersa nelle campagne della Valle D’Itria, precisamente in contrada Bagnardi a Ostuni, dove ha deciso di insediarsi dopo un lungo periodo in giro per il mondo. Ha studiato massaggio olistico, massaggio sportivo, svedese, deep tissue, linfodrenaggio e riflessologia plantare (Itec-Btec) a Londra diplomandosi in ognuno. Qui si è specializzata anche in anatomia, fisiologia e patologia. Ha poi vissuto in West Africa per 3 anni dove ha imparato le tecniche shamaniche di guarigione profonda e “dove ha scoperto di avere il gran dono della visione/intuizione”. Questo dono di “vedere/sentire” in modo immediato e intuitivo è forse il cuore del lavoro di Federica. Dopo l’Africa è tornata in Europa dove ha iniziato il cammino con lo Yoga e la Meditazione che l’hanno portata a diplomarsi come insegnante Yoga Shivananda. La relazione di Federica con lo Yoga, ma anche con la filosofia buddista nel frattempo è diventata una passione così profonda che l’ha portata a viaggiare per ricerca personale in India. Qui si è specializzata nella Meditazione Buddista Vipassana iniziando a usarla come terapia nei processi di recupero dopo traumi, shock, ansie e patologie.

Sbarcata poi in Usa, ha studiato al centro “The Center for Mind-Body Medicine” un approccio che unisce scienza moderna, antiche tradizioni, spiritualità e scienza sociale. Sempre in Usa ha partecipato a corsi di bioenergetica guidati da Alexander Lowen. Federica quindi ha introdotto nelle sue sessioni il Life Coaching, una forma di dialogo attivo con il paziente che mira a potenziarlo e a dargli sicurezza, forza e stima di se. Negli anni in Usa ha partecipato a innumerevoli stage di massaggio tailandese, shiatsu, healing technique. Nel 2006 grazie all’aiuto di un osteopata belga ha creato una propria forma alternativa di insegnamento che ha battezzato “Body-Soul Movement Therapy”, una forma autentica e unica di lavoro sul corpo e le emozioni. Nel 2010 si è diplomata come terapeuta craniosacrale biodinamica.

 “Sono originaria di Torino ma a 22 anni ho lasciato l’Italia per girare il mondo, un anno fa mi sono ritrovata nella valle D’Itria, in Puglia, terra d’origine dei mei genitori, cercavo un posto in campagna e vicino al mare, ho lavorato nelle palestre mettendo in pratica tutte le conoscenze acquisite nel corso degli anni, ho incontrato bella gente che mi ha voluto bene sin da subito e incitata ad aprire un centro tutto mio, interamente dedicato a queste discipline. E così eccomi qua a iniziare questa nuova avventura”.

Domenica 4 ottobre l’inaugurazione con lezioni aperte gratuite di Hatha Yuoga, Tai-chi, Biodanza e Vinyasa Yoga. Ad accompagnare Federica in questo percorso Martina Blanza istruttrice di Tai Chi Chuan e Qi Gong, Luisa Recchia specializzata in biodanza e sciamanesimo, Michele Cecere esperto in Meditazione, Marilena Nardelli insegnante di Yoga integrale, Laura Russi insegnante di Yoga Iyengar e Joshua Gefroh esperto di alimentazione naturale e nutrizione. “Il progetto nasce da un profondo viaggio interiore di Risveglio e Guarigione che iniziai 18 anni fa – si legge ancora sul sito del centro olistico – in questi anni di duro lavoro su me stessa ho svelato e riconosciuto la parte più profonda di me, riconoscendo in me la missione di insegnante/guaritrice. Ho studiato e osservato il mio corpo e la mia mente, la loro stretta relazione e ho cercato di liberarmi da condizionamenti, memorie e paure. Ho accettato le mie emozioni più profonde e giorno dopo giorno lavoro per trovare quell’equilibrio sottile, quel centro e quell’allinemento con se stessi e l’Universo”.

“I corsi sono rivolti a gente di tutte le età, dai bambini agli anziani, e i prezzi saranno accessibili perchè credo che c’è molta gente che ha bisogno di un aiuto attraverso queste discipline”. Non resta che provare, domenica 4 ottobre, si inizia alle 10 con una piccola cerimonia di benvenuto, poi verrà presentato il progetto, gli insegnanti, alle 12 è previsto un aperitivo vegetariano e verranno accolte le richieste di prenotazione per le lezioni aperte gratuite, che avranno luogo dalle 15 alle 21.

fonte: brindisireport.it

Guarda Anche