Forte del successo teatrale di “Beato a chi ti Puglia”, tratto dall’omonimo libro, il noto conduttore televisivo e radiofonico Rai Savino Zaba, torna in scena con un nuovo spettacolo di teatro canzone “Canto…anche se sono stonato”, titolo ispirato al celebre brano di Lelio Luttazzi. Canto…anche se sono stonato” è lo spettacolo di teatro-canzone di Savino Zaba (conduttore televisivo e radiofonico) che approderà domani sera (23 agosto) alla Cava San Giovanni di Ostuni.

Grande protagonista la radio, a novant’anni dalla sua nascita, e la potenza dell’etere e delle sonorità swing, tornate in voga, che si intrecciano con la storia del nostro Paese: racconti, aneddoti legati alla musica, con rimandi ai giorni nostri, che il one man show Savino Zaba racconta con voce calda e appassionata reinterpretando, talvolta con ironia, i grandi classici, da Nicola Arigliano a Natalino Otto, da Fred Buscaglione a Lelio Luttazzi. Ed è proprio ad una celebre canzone del Maestro triestino che si ispira il titolo dello spettacolo con la “Fondazione Lelio Luttazzi” che abbraccia con entusiasmo l’intero progetto. Tutto si dipana seguendo il fil rouge del jazz, dello swing… e dintorni: dall’arrivo in Italia alle censure del Regime, dalle macerie della guerra all’agognato boom economico.

Zaba sarà accompagnato dalla “Stonato Band”, ossia da Davide Saccomanno (pianoforte), Antonio Di Lorenzo (batteria), Davide Penta (basso), Mino Lacirignola (tromba), Francesco Lomangino (sax), e dalle “Swing Out Dancers”, ossia da Tiziana Loconsole e Deborha Brandonisio.

POTRESTI ESSERTI PERSO: