L’immunologa è stata ospite dell’anteprima della kermesse.

Di Angela Anglani

Nel suggestivo Chiostro di Palazzo San Francesco si è svolta la prima serata della “Notte della Cultura“. Ospite d’eccezione, l’immunologa tarantina Antonella Viola che ha offerto ad un pubblico numeroso e partecipe, un valido contributo scientifico su “Alimentazione e Salute”. La scienziata Antonella Viola è stata premiata lo scorso 20 ottobre per i suoi studi contro il cancro dal Consiglio Europeo della Ricerca che le ha assegnato l’ Erc Advanced Grant 2014, una sorta di Oscar della scienza per il suo progetto “Steps”, ovvero un premio di ben 2.500.000 euro. Ora ha deciso di ritornare in Italia per approfondire i suoi studi con uno staff di ricercatori presso l’Università di Padova, declinando numerosi inviti da ogni parte del mondo.

La Video Intervista

POTRESTI ESSERTI PERSO: