Domenica 21 dicembre alle ore 10.00 l’associazione”Millenari di Puglia” organizza “DAL FRANTOIO AL BOSCO INCANTATO DELLA LAMA DI ROSA MARINA”, un itinerario suggestivo che parte da una masseria storica situata nei pressi dell’area di Rosa Marina per visitare l’antico frantoio ipogeo e, attraverso olivi monumentali, raggiungere una lama carsica unica nel suo genere. Sul fondo della lama un sentiero attraversa una vegetazione che conferisce un’atmosfera degna di un favola incantata con querce di leccio secolari e pareti di verde muschio. Il frantoio ipogeo che si visiterà conserva ancora il fascino delle antiche industrie dell’olio abbandonate agli inizi del 1900, con le macine in pietra, i torchi e il camino che riscaldava l’ambiente e consentiva agli operai di riposarsi attorno al fuoco. Dopo la visita al frantoio Millenari di Puglia vi condurrà in luogo dalle grandi potenzialità naturalistiche nel cuore della lama di Rosa Marina. In pochi istanti dalla piana degli ulivi ci si troverà immersi nella magica atmosfera di un bosco incantato. Un luogo unico e, come spesso accade tra i percorsi di Millenari di Puglia, poco conosciuto. Del resto lo scopo dell’associazione è proprio la divulgazione della conoscenza delle meraviglie meno conosciute del territorio pugliese. L’appuntamento è direttamente presso il camping il Pilone, subito dopo l’uscita Pilone per chi viene dalla superstrada Bari-Lecce. Dal Pilone poi ci si trasferirà tutti insieme nel vicino punto di inizio dell’escursione. Il percorso si conclude entro le ore 13.00. Al termine si avrà la possibilità per chi lo desidera di ritirare il cofanetto che raccoglie 24 stampe fotografiche degli ulivi millenari più grandi di Puglia. L’appuntamento per l’escursione di domenica 21 dicembre è alle ore 10.00 presso il camping “Il Pilone” di Ostuni. Per partecipare alle escursioni di Millenari di Puglia è necessaria la prenotazione alla segreteria organizzativa al numero 373.5293970 oppure scrivere a info@millenaridipuglia.com o visitare il sito www.millenaridipuglia.com per essere sempre aggiornati sulle varie iniziative.

ANGELA ANGLANI

POTRESTI ESSERTI PERSO: