Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Sarà il comico siciliano, Antonello Costa, ad allietare il 25 aprile ad Ostuni per la festività della Liberazione. L’evento organizzato dall’ associazione Mediterranea, in collaborazione con l’assessorato al turismo del Comune di Ostuni.
Siamo soddisfatti della scelta” – ha detto la presidente dell’associazione Mediterranea, Madia Trichera – “Antonello Costa, è uno dei cominci più apprezzati nel panorama della comicità italiana, un vero cabarettista”.
Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.00, nella cornice di Piazza della Libertà. Dalle prime ore del pomeriggio sul palco di piazza della Libertà, ci sarà l’intrattenimento con musica e giochi.

Forse in questo momento Antonello Costa è uno dei giovani comici più promettenti, preparati e completi del panorama italiano. Riesce ad abbinare il ballo, il canto e personaggi comici all’ improvvisazione ed al coinvolgimento del pubblico.
Siciliano di Augusta, dove è nato il 26 luglio 1970, anche se ormai vive stabilmente a Roma. Ha iniziato la sua attività artistica nel 1985 con la compagnia siciliana Teatro Minimo. Tra le sue esperienze teatrali spiccano le commedie musicali “Aggiungi un posto a tavola” , “Rugantino” e “Macchiette , polpette , paiette a suon di “tip tap”. Come assistente alla regia ha lavorato alla realizzazione di films come “Italiani” e “Fratelli Coltelli” di Maurizio Ponzi.
Con lo spettacolo intitolato “E’ meglio che faccia da solo” sta riscuotendo da diversi anni enormi consensi sui più prestigiosi palcoscenici d’Italia. E’ una carrellata esilarante di personaggi della sgangherata famiglia Costa: Don Antonino lo zio mafioso, Sergio il cugino esaurito in cura dallo psicologo, Amanda la zia infermiera, il prozio Arcangelo Bottiglia pieno di tic e balbuziente; e di numeri musicali: Charlot che diventa Michael Jackson, Totò che fa la break dance, Joachin Cortos non ballerino di flamenco e tanti altri; che coinvolgono il pubblico lo rendono parte integrante dello spettacolo.
La presenza della Dual Band, due bellissime e bravissime ballerine, fanno dello spettacolo una sorta di varietà moderno che esalta le qualità di intrattenitore di Antonello e la sua straordinaria presenza scenica.
Ha vinto l’edizione 1998 del Festival Nazionale dell’Umorismo Cabaret amore mio di Grottammare. E’ stato la rivelazione del Seven Show 1999 di Europa 7. Nella stagione estiva 2000 ha magistralmente interpretato Sergio un improbabile preparatore psicologico dei concorrenti al fianco di Natalia Estrada in Beato tra le donne su canale 5. Clamoroso successo anche nelle trasmissioni regionali: Avanzi Popolo (Campania) Succo di Frutta (Toscana) e Insieme (Sicilia).
Nel gennaio 2000 è uscito il cd “In fondo io lo so” con 4 brani originali. Il suo ultimo cd si intitola “7 +” con ben nuove 7 canzoni.
Sempre nel 2000 è stato premiato come rivelazione artista siciliano dell’anno. Nel 2001 ha ricevuto il prestigioso premio “telefantino” come personaggio comico dell’anno.
Il 2002 lo vede debuttare in teatro con lo spettacolo “Siamo tutti esauriti”. Grande successo a Roma e Napoli in cartellone nella stagione teatrale 2002/03.
Ancora nel 2002 Paolo Limiti lo ha voluto ospite a Ci vediamo in tv su RaiUno.
Ha girato il film “Cavalleria Rusticana”, tratto dalla novella di Verga, interpretando il ruolo del protagonista Turiddu Macca per la regia di Massimo Puglisi.
Attualmente lo vediamo in TV con la trasmissione “Trambusto” trasmesso da importanti circuiti regionali.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

Tutto questo fa di Antonello Costa uno dei giovani artisti più promettenti, originali, completi e richiesti del panorama comico italiano.

POTRESTI ESSERTI PERSO...