Pubblicità
Pubblicità

“La Città Ideale” è il tema della relazione che il dr. Giuseppe Abbracciavento della ‘Fondazione Lelio Basso’ di Roma, terrà Venerdì 4 Aprile, con inizio alle ore 18,  presso la Biblioteca Comunale di Ostuni.

L’incontro, organizzato dall’Università delle Tre Età , rientra nel progetto ‘ Lettura critica della realtà del nostro tempo ‘ e vuole offrire un contributo di riflessione sui valori fondanti l’idea di Città e sulla traduzione in forme architettoniche delle visioni politiche e degli assetti sociali che hanno caratterizzato via via la storia dell’uomo.

Il relatore, avvalendosi di immagini e riferimenti storico-letterari fra i più significativi, ci accompagnerà in un viaggio accattivante che,  partendo dalla civiltà greca e romana e attraversando Medioevo e Rinascimento, approda all’Illuminismo e alla Rivoluzione francese quando il termine ‘ Comune ‘ sostituisce le parole ‘ città borgo o villaggio ‘ quasi cancellando storia e identità di secoli.

Con la Rivoluzione industriale e l’emersione di classi sociali e di ceti urbani nuovi prende corpo un’idea di città che la famosa tempera di Boccioni ‘ La città che sale ‘ prefigura in rapporto a bisogni nuovi e a forme inedite . Il resto è storia più vicina a noi.

Una bella occasione – commenta Lorenzo Cirasino Presidente dell’UNITRE – per cercare di capire meglio i processi di riorganizzazione politico-istituzionali in atto, dal superamento amministrativo delle province alla creazione di città metropolitane e alla unione di comuni, e di programmazione dei servizi di area vasta per rispondere più efficacemente a nuovi bisogni . Insomma un contributo utile per continuare ad essere cittadini attivi e consapevoli, che guardano con attenzione al passato per capire meglio il presente e contribuire a creare il futuro”.