Pubblicità
Pubblicità

L´operazione alle prime luci dell´alba: droga ed estorsione, sei arresti tra Ostuni e Ceglie Messapica. L´operazione della Polizia.

Eseguite sei ordinanze di custodia cautelare per spaccio di droga (cocaina ed eroina) ed estorsione nel territorio di Ostuni, nell’ambito dell’operazione denominata “Rosy Abate” della Squadra mobile di Brindisi e del Commissariato di Ostuni. Cinque sono in carcere ed uno agli arresti domiciliari.

L´operazione avviata nel 2019 dagli agenti del Commissariato di Ostuni coordinati all´epoca dei fatti dal dott. Gianni Albano, ha visto la conclusione questa mattina con gli arresti effettuati sotto la guida del dott. Andrea Torando nuovo capo del Commissariato di Ostuni e dalla dott.ssa Rita Sverdigliozzi, dirigente della squadra mobile di Brindisi.

Il traffico di stupefacente riguradava le cittá di Ostuni e Ceglie Messapica, la rete ben organizzata nel traffico degli stupefacenti aveva a capo una coppia di pregiudicati di Ostuni che aveva attivato una serie di collaborazioni sul territorio. L´operazione ha preso la denominazione “Rosi Abate”, perché la donna in questione si faceva chiamare in modo celebrativo come la protagonistra della fiction.