Ancora un attentato nei confronti del consigliere comunale ed ex sindaco di Ostuni Domenico Tanzarella.

La notte scorsa (26 agosto) intorno alle 23.30, due persone a bordo di una moto e con casco integrale, hanno esploso all’indirizzo della porta dello studio legale del professionista ostunese in via Pietro Micca, alcuni colpi di arma da fuoco e si sono dileguati facendo perdere le proprie tracce.

Sul posto sono intervenuti i poliziotti del Commissariato di Ostuni e gli agenti della Squadra Mobile coordinati dal dott. Andrea Toraldo e dalla dott.ssa Rita Sverdigliozzi. Questa è il terzo attentato nei confronti dell’ex sindaco di Ostuni, oggi consigliere comunale di opposizione e patron della squadra di basket locale.

Nel giugno 2020, venne incendiata in pieno giorno l’auto dell’avvocato e precedentemente furono esplosi colpi di fucile sul portone dell’abitazione (il 21 ottobre 2019), la notte tra il 3 e il 4 gennaio 2020 furono esplosi colpi d’arma da fuoco contro l’auto parcheggiata nei pressi della residenza del professionista ostunese. Tanzarella dal 19 gennaio 2020 è sotto scorta.