Rapina a mano armata alla stazione di servizio: Arrestati due ostunesi

Bilancio positivo per il dirigente del Commissariato di Ostuni Gianni Albano a due anni e mezzo dal suo arrivo nella Città Bianca.

DSC 0082 copia
DSC 0082 copia
Volantino Spazio Conad Mesagne

Colpo alla criminalità da parte degli agenti del Commissariato di Pubblica di Ostuni, nella serata di venerdì, i poliziotti hanno arrestato due soggetti per rapina a mano armata ai danni di un distributore di benzina sulla provinciale per Villlanova.

Si tratta di Pietro Apruzzi pluripregiudicato e di Tarquato Solidoro entrambi ostunesi, i due a bordo di una Uno Bianca, hanno fatto irruzione poco dopo le 20,00 presso la stazione di servizio, armati di pistola e coltello si sono fatti consegnare del benzinaio l’incasso, circa 250 euro. I due avevano passamontagna e guanti.

Dalle immagini delle telecamere di sorveglianza, i poliziotti hanno riconosciuto uno dei due rapinatori, da tempo monitorato dagli agenti, mentre una pattuglia recuperava l’utilitaria utilizzata per la rapina, l’altra volante si è recata nell’abitazione bunker individuata dagli investigatori.

All’interno dell’abitazione gli agenti hanno trovato ed arrestato gli autori della rapina e sequestrato le banconote rubate oltre a rinvenire nello stesso posto la pistola, il coltello, i passamontagna ed i guanti, arrestati i due sono stati portati presso il carcere di Brindisi. La refurtiva è stata riconsegnata al benzinaio.

Continua incessantemente l’attività di polizia coordinata dal dirigente Gianni Albano, dal suo arrivo sono diverse le grosse operazioni che hanno portato a compimento i suoi “pochi” agenti a disposizione. Il bilancio della gestione Albano in due anni e mezzo di attività ha segnato 188 arrestati per droga, rapina, furti, maltrattamenti, stalking, estorsioni, pedofilia e pedopornografia, latitanti e ricercati; ingenti sequestri di droga di tutti i tipi: cocaina, eroina, hashish, marijuana, mdma, ecstasy.

Sono oltre 500 i soggetti denunciati per ulteriori reati ed un numero importante di servizi d’ordine e di sicurezza pubblica in occasione dei tanti eventi nazionali ed internazionali e in occasioni di incontri sportivi che si svolgono settimanalmente sul territorio della Città Bianca.

La volante del Commissariato di Ostuni è attiva 24 ore su 24 su tutto il territorio cittadino, da novembre 2017 sino ad oggi, tutti i giorni sabato e domeniche incluse, gli agenti pattugliano i diversi mercati settimanali, inoltre il personale di PS ha assicurato alla giustizia 4 bande dedite agli assalti dei bancomat di notte.

In 2 anni e mezzo sono state 8 tra le tentate e le consumate rapine tutte scoperte, non sono mancati gli episodi di tentato omicidio ed i sequestri di armi da fuoco. Tutto questo è avvenuto con solo 26 uomini a disposizione. Un bilancio positivo alla vigilia di una nuova estate.

Continua a leggere su OstuniNotizie.it