Pubblicità
Pubblicità

Si è conclusa con l’arresto del 49enne Paolo Punzi una concitata domenica mattina ad Ostuni, in pieno centro a Viale Pola.

Prima dell’arresto anche uno scontro tra una volante del commissariato della Città Bianca e lo scooter del 49enne ostunese. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, dopo l’impatto con la vettura delle forze dell’ordine, è stato medicato dai sanitari del 118.

Per lui, al termine delle formalità di rito, sono stati disposti gli arresti domiciliari. L’uomo è difeso dall’avvocato Giovanni Zaccaria. Risponde di resistenza a pubblico ufficiale. L’arrestato – secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine – non si sarebbe fermato all’alt, per poi provare a fuggire utilizzando strade secondarie. Dopo l’impatto con la volante l’uomo avrebbe tentato di scappare a piedi. Una corsa durata poche decine di metri, però, con Punzi che è stato raggiunto dagli agenti, fermato e ammanettato dagli stessi poliziotti.

Attività investigativa ancora in corso da parte degli inquirenti, coordinati dal vicequestore Andrea Toraldo, per ricostruire i dettagli di questa vicenda. Non si escludono anche accertamenti sul mezzo a due ruote utilizzato ieri mattina dal 49enne della Città Bianca.