Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Sul posto i vigili del fuoco della Città Bianca per domare l’incendio e mettere in sicurezza la villetta.

Un incendio di certa natura dolosa ha gravemente danneggiato una residenza di campagna a circa tre chilometri dal centro abitato, in contrada Lamatroccola, lungo la provinciale per Martina Franca, del commissario capo della Polizia Locale di Ostuni, Quirico D’aversa.

Sul posto i vigili del fuoco della Città Bianca per domare l’incendio e mettere in sicurezza la villetta. Le indagini sono affidate alla Questura di Brindisi ed al commissariato di Ostuni, che hanno avviato una serie di accertamenti per ricostruire l’accaduto.

Un’acquisizione delle forze dell’ordine che proseguirà nella giornata di oggi. Diversi gli aspetti che gli investigatori stanno valutando in questa prima fase d’indagine. Quirico D’Aversa, infatti, oltre ad essere in servizio nella Città Bianca, da oltre due anni, ha come incarico anche la guida della Polizia Locale di Villa Castelli.

Tutti elementi che entreranno nell’inchiesta da parte della Polizia di Stato per dare un volto ed un nome agli esecutori materiali del grave gesto intimidatorio ai danni dell’ufficiale. Esecutori, o anche possibili mandanti, che nelle scorse hanno pianificato l’azione criminale, conclusa con l’incendio della residenza di campagna di D’Aversa.

Massimo il riserbo sulla vicenda da parte della Procura di Brindisi, che per l’intera giornata di ieri, ha fatto filtrare ben poco sulle dinamiche dell’accaduto. Pochi dubbi sull’origine dolosa del gesto e sulla chiara volontà da parte dei malviventi di lanciare un messaggio in stile mafioso all’ufficiale della Città Bianca.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Orari Conad Mesagne

E così per la comunità locale tornano anche i timori legati ad un’esclation di attentati: almeno tre negli ultimi 12 mesi, quelli registrati ad Ostuni contro rappresentanti delle Istituzioni. Ed in tutte queste tre circostanze la vittima delle scene di violenza e paura è stato l’ex sindaco di Ostuni Domenico Tanzarella. Per ben due volte i malviventi hanno esploso colpi di arma da fuoco contro l’abitazione del già presidente della provincia di Brindisi.

Il tre giugno scorso, invece, in pieno giorno ed in centro, alcuni balordi hanno incendiato l’auto di Tanzarella, parcheggiata sotto il suo ufficio. L’ex primo cittadino ormai da mesi vive sotto scorta. Intimidazioni su cui da tempo è aperta un’indagine da parte della Polizia di Stato.

Ora questo nuovo episodio ad Ostuni, con modalità su cui c’è ancora molto da chiarire da parte delle forze dell’ordine, che ieri hanno ascoltato la testimonianza dell’ufficiale, che opera tra la Città Bianca e Villa Castelli.

POTRESTI ESSERTI PERSO...