Continua nel territorio di Ostuni l’attività di controllo straordinario che è stata avviata sin dai primi giorni dell’anno.

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato ha effettuato servizi con l’impiego di pattuglie della Polizia locale della Città Bianca, personale del Commissariato, della Squadra Mobile, della Polizia Amministrativa e di Sicurezza.

Sono stati eseguiti 207 controlli tra persone eveicoli.

Ispezioni e verifiche sono state avviate nei confronti di esercizi pubblici quali bar e circoli privati con accertamenti in corso di natura amministrativa e penale nei confronti di un locale.

Sono state 2 le persone sottoposte a provvedimenti limitativi della libertà personale,emessi dal Magistrato di Sorveglianza di Lecce ed eseguiti, a seguito di rintraccio, da parte dei poliziotti.

F.G., Ostuni classe 1967, condannato alla pena di 1 anno e 2 mesi di reclusione per due episodi di furto, è stato assoggettato all’Affidamento in Prova ai Servizi sociali con prescrizioni.

Lo stesso dicasi per F.G., ostunese classe 1952, condannato alla pena di 1 anno di arresto, due anni e 11 mesi di reclusione per violazione di sigilli e  attività di gestione di rifiuti non autorizzata. Entrambe le condanne, riportate per fatti risalenti all’anno 2012, sono scaturite da indagini svolte dagli Agenti del Commissariato della Città Bianca.

Sono stati, inoltre, denunciati alla Procura della Repubblica di Brindisi i seguenti soggetti pregiudicati:

1. M.A. classe 1968 ostunese, perché nel corso di un controllo stradale da parte della Volante del Commissariato, veniva sorpreso con due coltelli aventi rispettivamente lunghezza complessiva di 12 e 9 centimetri.
2. P.G. nato a Francavilla Fontana classe 1991 per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di droga poiché colto nell’atto di cedere 0.4 grammi di cocaina nonché 0.9 grammi di marijuana ad un soggetto, immediatamente bloccato subito dopo aver ricevuto le dosi di stupefacente;
3. C.G., classe 1991, francavillese, poiché veniva trovato in possesso di grammi 0.4 di cocaina e 0.9 di marijuana, appena ricevuti dal P.G. di cui prima e venendo così segnalatoal Prefetto di Brindisi.

Le operazioni, continueranno nei prossimi giorni con l’impiego di aliquote operative di rinforzo della Questura.

Farmacia Matarrese Consegne a Domicilio Ostuni