Chiusa l’attività di gelateria e deposito di alimenti, in locali attivati senza la notifica all’Autorità sanitaria, nonché interessati da carenze igienico sanitarie e strutturali.

I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Taranto, a seguito di attività ispettiva effettuata in Ostuni, hanno accertato l’attivazione in un locale seminterrato, di un laboratorio di gelateria con deposito di alimenti a servizio dell’attività. Le strutture non riunivano i prescritti requisiti, nonché mancavano dell’autorizzazione dell’autorità competente.

Pertanto, il Dirigente del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione del Dipartimento di Prevenzione dell’ASL di Brindisi ha ordinato l’immediata chiusura dei locali, all’interno dei quali state riscontrate carenze di natura igienico-sanitaria e strutturale. Nello specifico il locale seminterrato è privo di aerazione diretta e il pavimento e le pareti sono allo stato grezzo e non sono censiti in planimetria. Il valore della struttura ammonta a 750.000,00€.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.