Persone in balia della risacca tratte in salvo presso la spiaggia libera del Pilone e la spiaggia di Penna Grossa. Nessuna grave conseguenza. 

La risacca è una minaccia da non sottovalutare, quando sul litorale soffia un forte vento di maestrale. Almeno due interventi di salvataggio sono stati effettuati stamattina (domenica 30 giugno) presso la spiaggia libera del Pilone, marina di Ostuni, e a Penna Grossa, nella riserva marina protetta di Torre Guaceto.

Pilone

La zona del Pilone, purtroppo, nel recente passato ha fatto da scenario a diverse tragedia consumatesi in mare. Anche oggi si sono vissuti momenti di grande apprensione per dei bagnanti che nei pressi di torre San Leonardo erano finiti in balia delle onde e non riuscivano più a rientrare a riva. La vicenda avrebbe forse avuto un drammatico epilogo se i bagnini di un lido privato adiacente alla spiaggia pubblica non fossero intervenuti tempestivamente, mettendo in salvo le persone in difficoltà.

Penna Grossa

Situazione analoga si è verificata intorno alle ore 13 a Penna Grossa, dove i bagnini in servizio presso la nota spiaggia gestita dal consorzio di gestione della riserva marina di Torre Guaceto hanno effettuato, a breve distanza l’uno dall’altro, due salvataggi. Il primo avrebbe riguardato, da quanto appreso, un singolo bagnante. Poi sono stati tratti in salvo tre turisti inglesi. Sul posto si è recata un’ambulanza con personale del 118, ma fortunatamente non vi sono state gravi conseguenze. 

POTRESTI ESSERTI PERSO: