Disavventura per un ostunese residente a Torino che è stato azzannato da un pitbull mentre era in bicicletta, solo l’intervento di un’automobilista ha scongiurato il peggio, l’evento si è verificato nelle campagne di Ostuni.

Un giro in bici tra i sentieri dell’agro di Ostuni, che improvvisamente si è trasformato in paura. Panico, con la disgrazia che non si materializza, fortunatamente, per l’aiuto dell’altro uomo. La corsa in ospedale, prima per medicare le ferite riportate e poi la denuncia presentata ai carabinieri di Ostuni.

La prognosi iniziale per l’uomo è superiore ai 10 giorni, dopo la violenza con cui il pitbull ed altri due cani di media taglia si sono avventati contro le sue caviglie. Ma non solo: escoriazioni anche ai fianchi ed alle braccia per lui. Ferite, traumi e tanta paura, con la consapevolezza che un pomeriggio di relax tra il verde delle campagne ostunese, si sarebbe potuto trasformare in un dramma per l’uomo in vacanza nella sua città d’origine.

Il pensionato è riuscito anche a scendere dalla bici, quando ha visto che i cani, forse scappati da un recinto privato, hanno iniziato ad inseguirlo. Il suo tentativo di allontanarli, provando a fare scudo con la stessa bicicletta, però, si è trasformato quasi in un aizzare maggiormente gli animali, che inferociti lo hanno subito aggredito. L’arrivo, causale, ma quanto mai provvidenziale dell’altra persona è risultato fondamentale per allontanare il pensionato dalla presa dei cani, che continuavano a ringhiare ed a azzannare l’uomo.

Un ‘angoscia terminata solo nelle corsie dell’ospedale della Città bianca dove i medici sono intervenuti per tamponare le ferite, anche con terapie specifiche dopo il contatto con gli animali, e rassicurare il pensionato dopo lo shock subito.

POTRESTI ESSERTI PERSO: