Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Avrebbe visitato privatamente, fuori dal suo turno di lavoro, decine di pazienti all’interno dell’ospedale, senza essere autorizzato: dirigente medico in servizio ad Ostuni nei guai.

L’ipotesi che si prefigurerebbe a suo carico è quella di peculato. Nelle scorse ore è stato aperto un fascicolo da parte della Procura di Brindisi, che sta indagando su quanto sarebbe avvenuto negli ambulatori della Città bianca. Le indagini sono condotte dal comando della guardia di finanza di Ostuni. La prima fase del lavoro delle fiamme gialle avrebbe permesso di ricostruire alcune particolari dinamiche nelle attività svolte dal medico, che ora risulterebbe in ferie ed in attesa che l’autorità giudiziaria chiarisca nei dettagli l’intera vicenda. Secondo gli inquirenti il dottore visitava ed effettuava cure privatamente nell’ospedale non in regime di intramoenia, il servizio che permette ai medici di poter effettuare visite specialistiche negli ambulatori.

A ciò si aggiungerebbe l’utilizzo di farmaci, acquistati dall’azienda sanitaria per le normali attività quotidiane ai pazienti ricoverati, e di cui se ne sarebbe servito lo stesso specialista per le sue visite private, realizzando così, l’ipotesi di peculato. Più volte nelle ultime settimane i finanzieri, coordinati dal capitano Gerardo Chiusano, hanno attivato i servizi all’interno della struttura ospedaliera, per accertare i  primi elementi utili all’inchiesta. Forze dell’ordine tra i corridoi degli ambulatori per riscontrare, anche con l’acquisizione di alcune testimonianze dei pazienti, la possibile condotta illecita che potrebbe essere stata realizzata dal medico.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

L’inchiesta della Procura di Brindisi è tutt’altro che conclusa: investigatori che proseguiranno il loro lavoro tra gli elementi già in possesso ed altri che potrebbero emergere da alcune attività d’indagine già avviate. Una vicenda su cui al momento non ci sarebbe il coinvolgimento da parte di altro personale medico e infermieristico che  operano nell’ospedale della Città bianca. Un caso isolato su cui è focalizzata l’attenzione da parte dei finanzieri ostunesi.

POTRESTI ESSERTI PERSO...