Il cittadino extracomunitario, ha creato non pochi problemi agli agenti del locale commissariato.

È stato bloccato all’interno di un pub mentre creava problema ai clienti. È stato arrestato dagli agenti di Polizia, un cittadino extracomunitario ubriaco che aveva aggredito un cliente prima dell’arrivo della pattuglia. L’arrestato si è anche scagliato contro gli agenti ferendone uno all’occhio e strappando i gradi dalla divisa dell’altro, la resistenza è proseguita anche presso il comando della Polizia di Stato.

Dopo averlo bloccato mediante l ‘uso di adeguate tecniche di contenimento, dal momento che si rifiutava di fornire i documenti personali, per la sua esatta identificazione, la Volante, lo accompagnava a Brindisi per farlo foto-segnalare ma, durante il tragitto, i poliziotti per ragioni di sicurezza, sono stati costretti a rientrare in ufficio. Il cittadino extracomunitario ha danneggiato durante il breve tragitto l’interno della vettura della forze dell’ordine.

Rientrati in ufficio, il marocchino ha cercato di sfilare la pistola di ordinanza ad uno dei poliziotti, non è riuscito solo grazie alla professionalità e pronta reazione degli operatori. Fermato nuovamente, è stato poi definitivamente bloccato e totalmente identificato con le procedure di rito. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

POTRESTI ESSERTI PERSO: