Ostuni Rifiuti 30 maggio 12
Ostuni Rifiuti 30 maggio 12
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Lo sciopero nazionale dei netturbini, ha creato diversi disagi nella Città Bianca nella zona di via Tenente Specchia.

Diversi disagi oggi nella Città Bianca, lo sciopero nazionale dei netturbini e delle aziende di raccolta hanno creato diversi problemi. Ad Ostuni, la locale azienda di raccolta ha solo garantito il servizio “base”, diversi comuli di rifiuti sono rimasti abbandonati nella zona di pertinenza dell’isole ecologiche mobili in via Tenente Specchia.

I lavoratori delle aziende pubbliche e private dell’igiene ambientale incrociano le braccia aderendo allo sciopero nazionale dei lavoratori di aziende pubbliche e private dell’igiene ambientale indetto dai sindacati di Fp Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Fiadel.

Lo sciopero potrebbe continuare anche nei prossimi giorni, visto il lungo ponte del 2 giugno hanno annunciato le sigle sindacali.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

Lo sciopero è in corso a livello nazionale ed è stato indetto per varie motivazioni, in primis la questione del rinnovo del contratto nazionale di lavoro scaduto da oltre due anni. Inoltre i lavoratori, rappresentati dai propri sindacati, chiedono a gran voce il mantenimento di un contratto unico di settore, strumento unico a regolare il mercato dell’igiene ambientale, insieme al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro. Il tutto scongiurando però la frantumazione del ciclo di rifiuti, contrastando la logica delle gare al massimo ribasso e quella che definiscono “la mortificazione dei lavoratori delle aziende in appalto”.

POTRESTI ESSERTI PERSO...