Trivelle Greenpeas
Trivelle Greenpeas
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Ficarra e Picone ad Ansa.it: “Noi votiamo Sì perché bisogna cominciare a investire sulle energie rinnovabili. Noi votiamo Sì perché i nostri figli voterebbero Sì”.

Stop alle trivellazioni, è questo il grido che hanno lanciato da diversi artisti italiani, nel video realizzato da Greenpeace. Il video è stato lanciato in rete questa mattina, voti dell’iniziativa in difesa del mare: Ficarra e Picone, Nino Frassica, Claudia Gerini, Elio Germano, Valeria Golino, Flavio Insinna, Noemi, Piero Pelù, Isabella Ragonese, Claudio Santamaria e Pietro Sermonti, tutti il 17 aprile tutti hanno un “appuntamento speciale”. Con il mare, le onde, i pesci, i gabbiani, le conchiglie. E con un patrimonio naturale da proteggere, così fragile e prezioso da non meritare l’oltraggio delle trivelle. Perché “il mare non è un giacimento”.

Ficarra e Picone ai microfoni di Ansa.it spiegano lo spirito con cui questi artisti hanno voluto collaborare alla campagna di Greenpeace: «Noi votiamo Sì perché bisogna cominciare a investire sulle energie rinnovabili. Noi votiamo Sì perché i nostri figli voterebbero Sì».

Greenpeace ringrazia sentitamente i dodici artisti che – con il loro estro, la loro simpatia, il loro talento – hanno collaborato al video contro le trivelle, realizzato dalla regista Chiara Agnello. Il 17 aprile gli italiani possono fermare le trivelle. Con un Sì.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

Il Video

POTRESTI ESSERTI PERSO...