Mobilitazione popolare contro la costruzione della vasca nella frazione marina del Pilone.

Il Comitato per la  Salvaguardia del Pilone che da anni si batte a suo dire contro la  scelta “scellerata” da parte dell’Acquedotto Pugliese di costruire una Vasca di raccolta di liquami (ovvero della fogna della zona) sulla spiaggia del Pilone, con  gravi danni permanenti  ambientali – turistici, chiede alla cittadinanza ostunese di trovare lotte adeguate, affinchè l’AQP e la Regione Puglia cambino idea e accolgano in extremis il progetto presentato a quest’ultimi dal Comitato dove localizza il sito della Vasca solo a 300metri all’interno da quello indicato dall’Aqp, non creando  nessun problema all’intera opera
Per questo motivo il Comitato per la Salvaguardia del Pilone ha coinvolto anche per questa lotta il Forum della Società Civile di Ostuni, affinchè, appunto con il loro contributo fattivo si possa ottenere quanto detto innanzi,  cercando insieme le forme di lotta  consone a difendere il sito della spiaggia del Pilone, una delle più belle della Puglia.
Il Forum della società civile per tal cosa si riunirà giovedì prossimo (25 febbraio) ore 17 presso il Salone Comunale di Palazzo di Citta di Ostuni, l’incontro è aperto anche a tutta la cittadinanza
La Regione Puglia si batte contro le Trivelle in mare e poi fa sì che siffatto manufatto venga costruito su una delle più belle spiagge regionali come quella del Pilone, facente parte anche del Parco delle Dune Costiere, rovinando per sempre la zona sia a livello ambientale e sia a livello turistico, con gravi danni all’economia  dell’intero territorio ostunese e di tutte le zoni limitrofe.
Sinora la città di Ostuni si è fregiata  da innumerevoli anni della bandiera Blu (simbolo del mare pulito e quant’altro) se si dovesse realmente costruire la Vasca citata innanzi sulla spiaggia del Pilone si paventa concretamente la possibilità di sostituirla la bandiera Blu con quella di altro colore (marrone forse) che rappresenta il degrado e via dicendo.

Comitato Salvaguardia Pilone