Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

L’esecuzione è stata emessa dal GIP del Tribunale di Brindisi

carabinieri di Brindisi stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Brindisi su richiesta della locale Procura, nei confronti di 6 indagati (2 in carcere e 4 ai domiciliari), ritenuti responsabili, a vario titolo, di corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio e rivelazione di segreto di ufficio, nonché concorso in abbandono incontrollato di rifiuti, peculato,falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale, abuso d’ufficio e truffa aggravata ai danni dello Stato.
Ci sono anche tre indagati a piede libero. L’indagine del pm Milto De Nozza era partita dalla denuncia di un imprenditore, che è tra gli indagati, e si è sviluppata tra l’agosto del 2013 e il mese di luglio del 2014. L’imprenditore arrestato si chiama Vittorio Greco di di 55 anni, di origine barese, che opera a Brindisi con una impresa di movimento terra, una società in accomandita semplice. Tra gli indagati ci sono anche i due figli dello stesso. Il dipendente della Forestale in carcere è Gianfranco Asciano di 41 anni, di San Michele Salentino, trasferito da Brindisi a Ostuni in seguito all’indagine. Ai domiciliari, Domenico Galati di 40 anniGiovanni Brai di 37 anni, e i fratelli Massimo e Giovanni Rosselli di 45 anni.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

POTRESTI ESSERTI PERSO...