IMG 0174
IMG 0174
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Il comune di Ostuni fa causa al comune di Fasano. Dalla Città bianca è partita, così, l’istanza per il pagamento degli arretrati dei canoni di affitto dei locali.

Lo scontro istituzionale, tra i due enti, è destinato a risolversi nel tribunale di Brindisi. La richiesta è partita dalla Città bianca. Il commissario prefettizio del centro limitrofo, però, Erminia Cicoria, vuole vederci chiaro. Al centro del contenzioso il rimborso per l’affitto dei locali del centro per l’impiego territoriale. L’avvocatura comunale della Città bianca avrebbe accertato in oltre 110 mila euro la somma mai versata, dal periodo 1990 -2014, dall’amministrazione di Fasano come compartecipazione alle spese di gestione degli spazi, un tempo ufficio di collocamento, divenuto negli anni centro di riferimento per numerosi utenti dei comuni a nord della provincia di Brindisi, compreso anche Fasano e le sue frazioni: in tanti, infatti, da Montalbano, Speziale e Pezze di Greco, giungono nella sede ostunese. La notifica di citazione al tribunale del capoluogo è giunta nei giorni scorsi negli uffici comunali fasanesi. Dalla Città bianca è partita, così, l’istanza per il pagamento degli arretrati dei canoni di affitto dei locali. Gli uffici del centro per l’Impiego di Ostuni, situato all’interno dell’ex seminario Arcivescovile, oggi centro di spiritualità Madonna della Nova, abbracciano un bacino d’utenza vasto.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

POTRESTI ESSERTI PERSO...