isola ecologica
isola ecologica
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Caos rifiuti ieri in Ostuni: i riflessi dello sciopero degli operai della Nubile di Brindisi si ripercuotano anche nella Città Bianca.

Mezzi bloccati all’interno dell’isola ecologica in contrada Santa Caterina. Centro al collasso. E così l’azienda ha deciso di sospendere il conferimento dell’indifferenziato. Solo un camion è riuscito a scaricare all’alba nel capoluogo: assicurato il servizio nell’ospedale e nei centri per gli anziani. Intanto nell’area raccolta nuove file e vibranti proteste. Diversi sono stati gli utenti costretti a tornare indietro senza aver avuto la possibilità di lasciare l’indifferenziato. Stessa situazione anche nella Cam mobile, posizionata da calendario nei pressi del campo sportivo. Nell’isola ecologica, invece, per controllare la situazione e gestire l’ordine pubblico è dovuta intervenire una pattuglia dei vigili urbani. Aria irrespirabile per tutta la giornata. Con i rifiuti costretti a restare nei cassoni, e l’eluato in aumento, la perdita di liquido durante il trasbordo dai mezzi piccoli ai mezzi più grandi o container, la situazione si è aggravata notevolmente. Dall’azienda e dall’assessorato all’ecologia del comune di Ostuni è giunta nelle ultime ore la rassicurazione che oggi l’attività riprendere in maniera regolare: questo vuol dire che sarà possibile conferire l’indifferenziato sia a Santa Caterina che nel centro mobile posizionato in piazza Firenze.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

POTRESTI ESSERTI PERSO...