10
10
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

Operazione condotta dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Ostuni. L’uomo appena sottoposto al regime dei domiciliari.

Operazione anti-droga del Commissariato di Ostuni conclusasi con il rocambolesco arresto del pluripregiudicato, trafficante Damiano LANZILOTTI, colto nella flagranza del possesso di un rilevante quantitativo di droga (e con la denuncia di numerosi altri soggetti, correi o tossicodipendenti, individuati in rilevante numero), in un vero e proprio bunker che lo stesso aveva allestito con i familiari in contrada Cantrapa ad Ostuni dove nel novembre del 2013 fu sgominato un grosso giro di spaccio gestito dal fratello Vito Pietro Lanzillotti che fu arrestato. L’operazione che poi si è conclusa con l’arresto del 38enne è stata avviata proprio due anni fa. Dopo la cattura del fratello i poliziotti del commissariato di Ostuni, hanno sempre tenuto sotto controllo la masseria meta di molti assuntori di stupefacenti. Nel tempo è stato accertato che a prendere le redini dell’attività di Vito Pietro Lanzillotti era stato il fratello Damiano. I poliziotti sono entrati in azione quando sono stati certi che avrebbero trovato ciò che cercavano. Il 38enne era in compagnia della moglie e del figlioletto quando è stato fermato dalla polizia, alla vista degli uomini in divisa si è dato alla fuga gettando un involucro, poi recuperato che conteneva eroina bianca di altissima qualità. Dalle successive perquisizioni è emerso che la droga veniva confezionata in una parte della masseria sorvegliata da cani di grossa taglia. C’era materiale per il taglio e confezionamento e bilancini. Nella villetta dove vive insieme alla famiglia, situata sono stati trovati altri bilancini e circa 300 euro in contanti. Damiano Lanzillotti è stato arrestato e trasferito in carcere e dopo poche ore ha ottenuto i domiciliari. L’attività degli agenti del commissariato della Città Bianca, invece, prosegue. Si ritiene, infatti, che vi siano altri soggetti coinvolti nel giro di spaccio operato da Lanzillotti, difeso dall’avvocato Giuseppe Bagnulo.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

POTRESTI ESSERTI PERSO...