Recupero Materiale Pessina2
Recupero Materiale Pessina2
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

L’assessore Paolo Pinna: ‘Ci auguriamo che attraverso le sollecitazioni del nostro ufficio legale ed anche con le istanze dei genitori, ci possa essere il dissequestro dell’immobile nei primi 15 giorni di luglio’.

Si è svolto ieri mattina un nuovo sopralluogo all’interno dell’edificio scolastico “Enrico Pessina” di Ostuni. Le porte della struttura di viale Pola si sono riaperte ai tecnici della Magistratura e delle parti lese.  Insieme a loro anche i Vigili del Fuoco del Distaccamento della Città Bianca e al personale investigativo del Commissariato di Polizia. Ieri è stata effettuata nell’istituto, una prova termica. Per poter eseguire questi rilievi, 48 ore prima è stato messo in funzione l’impianto di riscaldamento: l’obiettivo degli inquirenti è stato quello di evidenziare, con un’indagine termografica,  lo stato di coesione dell’intonaco allo strato del solaio. Ispezionata la IIE, l’aula dove si è verificato il cedimento, portata ad una temperatura di 50°. Verifiche che sono state effettuate con una telecamera, di ultima generazione a raggi infrarossi.

Intanto nel pomeriggio una delegazione del comitato appena costituito dai genitori dei bambini del ‘Pessina’, è stata ricevuta dal sindaco Gianfranco Coppola e dall’assessore ai lavori pubblici Paolo Pinna. Un incontro svolto in un clima sereno in cui i rappresentati hanno manifestato la loro preoccupazione per il futuro dei propri figli, soprattutto per l’apertura del prossimo anno scolastico. “Ci auguriamo che attraverso le sollecitazioni del nostro ufficio legale ed anche con le istanze dei genitori, ci possa essere il dissequestro dell’immobile nei primi 15 giorni di luglio. Questo – ha sottolineato Paolo Pinna – ci permetterebbe di dare subito avvio agli interventi nelle aree interessate al problema e permettere la ripresa delle lezioni a settembre nell’istituto”.  Al momento quindi non è emersa la possibilità d’intravedere soluzioni alternative: l’attesa è tutta nella decisione del pubblico ministero su come procedere con l’inchiesta. Su questo versante sarà fondamentale capire quali saranno i tempi di consegna delle perizie tecniche che sono state effettuate nei giorni scorsi,ieri, e delle nuove in programma nelle prossime settimane. Gli uffici tecnici del comune di Ostuni si starebbero già adoperando per individuare la tipologia d’intervento nel momento in cui l’edificio sarà nuovamente a disposizione della comunità scolastica del “Pessina”. Altri lavori di ripristino dell’intonaco, oltre a quello che verrà eseguito nella IIE, potrebbero emergere dagli accertamenti effettuati in queste settimane dalla Procura di Brindisi.

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

POTRESTI ESSERTI PERSO...