ulivi secolari
ulivi secolari
Pubblicità
Farmacia Matarrese estate 2020 Ostuni
Pubblicità

L’Unione Europea ha emesso la sua sentenza di condanna a morte per gli ulivi pugliesi compromettendone di fatto l’economia della regione – è quanto si apprende da una note dell’ufficio di presidenza del direttivo provinciale di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale.

Anche se poi non capiamo i due pesi e le due misure adottate sul territorio salentino, se nella provincia di Lecce la linea da intraprendere parla di eradicazione per le piante infette, nella provincia di Brindisi invece ci toccherà subire la rimozione non solo di quelle colpite dal virus ma anche di tutte le piante in un raggio di 100 metri a prescindere dal loro stato di salute. Siamo di fronte ad uno scempio culturale, turistico ed economico attuato nei confronti della nostra terra, l’attuale situazione ha portato al blocco dei prodotti agricoli pugliesi da parte di alcuni stati europei e non, come Francia e Marocco su tutti. L’inadempienza e la scarsa considerazione data dalla regione Puglia al problema, che si era manifestato con le prime avvisaglie già nel 2013, ha contribuito al proliferarsi del virus in tutta la regione. Invitiamo le amministrazioni ad intraprendere azioni legali contro questa scellerata sentenza della Comunità Europea e aspettiamo riscontri dalla Regione Puglia magari prima del 2018. Lo dichiarano Luciano Cavaliere e Christian Continelli

Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne
Promozione Spazio Conad Mesagne

POTRESTI ESSERTI PERSO...