L’iniziativa si svolgerà a partire dalle 20 all’interno dell’ Ostuni Palace Hotel Meeting&Spa di Ostuni.

CAMPAGNA PROMOSSA DALLA PREFETTURA DI BRINDISI E DAL COMUNE DI OSTUNI
Volantino Spazio Conad Mesagne

Eccellenze del territorio insieme per esaltare alcune delle maggiori produzioni enogastronomiche pugliesi. “Winemaker & Sommelier – Serata di incontro tra i produttori pugliesi ed i Sommelier dell’AIS Puglia”: questo il titolo dell’evento che si terrà ad Ostuni domani mercoledì 20 aprile.

L’iniziativa si svolgerà a partire dalle 20 all’interno dell’ Ostuni Palace Hotel Meeting&Spa di Ostuni. La serata è organizzata dalla delegazione Ais (Associazione Italiana Sommelier) di Brindisi. La manifestazione ha l’obiettivo di far conoscere più da vicino alcuni produttori di riferimento di Puglia che quotidianamente coniugano passione, impegno e professionalità per dare lustro al loro territorio. La serata rappresenterà un vero e proprio meeting di tutti i Sommelier AIS e dei corsisti del corso di I livello che sarà ultimato proprio nella stessa giornata.

L’appuntamento di mercoledì si svilupperà attraverso due momenti: nella prima parte della serata ci sarà una tavola rotonda di presentazione dell’evento. L’introduzione è affidata al delegato Ais di Brindisi Rocco Caliandro. Previsti gli interventi dei produttori: Giovanni Calò, Luca Attanasio, Gianni Carparelli ed Antonio Pisante e del componente di giunta Ais Italia Giuseppe Baldassarre.

Saranno presentati i produttori con riferimento alle attività di valorizzazione che hanno posto in essere per il territorio. Saranno loro stessi a conferire gli attestati di frequenza ai corsisti sommelier del I livello. «Riteniamo, infatti, che la consegna pro-manibus del produttore rappresenti un ulteriore stimolo per i neo-sommelier a divulgare i territori vinicoli, a promuovere la Puglia vinicola e soprattutto -affermano dall’Ais Puglia- avrà un impatto entusiasmante ed emozionante, e le emozioni, i ricordi del cuore non si perdono mai». La serata si concluderà con una degustazione di due tipologie di vino di ogni produttore coinvolto: Ancestre – Pisan-Battèl Spumante Metodo Classico Pas Dosè 48 mesi – Pisan-Battèl; Spumante Brut Valle d’Itria IGP Verdeca – I Pastini; Rampone Valle d’Itria IGP Minutolo – I Pastini; Mière Salento Rosato IGP – Michele Calò&Figli; Cerasa Salento Rosato IGP – Michele Calò&Figli; Primitivo Salento Rosato IGP – Luca Attanasio; Librante Primitivo di Manduria DOP – Luca Attanasio. In abbinamento alle eccellenze gastronomiche del territorio: Prodotti caseari di Masseria Seppunisi di Ceglie Messapica, Pomodoro Fiaschetto di Torre Guaceto, le conserve e l’Olio EVO di Az. Agr. Calemone di Carovigno. A ciò si aggiungeranno delizie gastronomiche dello Chef dell’Ostuni Palace Hotel.