Strada appena asfaltata nuovamente oggetto di scavi, Andrea Pinto – Tanzarella per Ostuni: “Una vergogna”.

La strada provinciale di San Michele Salentino risistemata e poi successivamente a distanza di circa un mese la stessa è oggetto di scavi, che se anche eseguiti lungo la banchina, hanno seriamente divelto pezzi dell’asfalto. È la denuncia del consigliere comunale Andrea Pinto del gruppo consiliare Tanzarella per Ostuni.

Dopo un anno e mezzo dall’interrogazione che presentammo e dopo che la strada era stata risistemata ed era fruibile senza problemi, oggi la sorpresa, la strada è stata nuovamente dismessa per il passaggio di qualche servizio esterno. Molto probabilmente per lavoro di ditte esterne al comune, la strada è stata nuovamente smantellata – afferma a Ostuni Notizie il consigliere Andrea Pinto – eppure l’ufficio tecnico sa bene quali sono i lavori che interesseranno le arterie cittadine. Tutto questo naturalmente accade con i soldi dei cittadini ostunesi”.

Il consigliere Pinto ha poi attaccato l’amministrazione comunale: “L’amministrazione comunale in carica verrà ricordata per interventi di normale manutenzione e non per opere pubbliche che lasciano il segno di chi ha governato; vorrei ricordare a chi di competenza i tratti stradali che collegano il centro urbano alle strade provinciali sono privi di segnaletica stradale orizzontale questo a testimoniare che l’intervento di rifacimento della strada era stato effettuato da pochi giorni”.