Pubblicità
Pubblicità

Diversi i punti toccati dalla consigliera di “Tanzarella per Ostuni” sul caos della stagione estiva.

La sottoscritta Angela Matarrese, consigliere comunale del gruppo Tanzarella per Ostuni, premesso che la stagione estiva appena passata si è caratterizzata purtroppo di nuovo per l’estate del caos con la riproposizione dei soliti problemi di traffico, parcheggi, vivibilità, assenza di regole e controlli, decoro ed igiene urbana;

Che, tra l’altro, la nostra Città è stata sulle cronache nazionali, con una notorietà quasi pari a quella della visita di Madonna, per l’esasperato e noto gesto di un residente del rione terra che non sto qui a riproporre;

che solo a seguito di ciò, in colpevole ritardo, la Giunta Comunale in data 16.8.2021 ha adottato il “Piano di Interventi per l’estate 2021” ed il Sindaco ha sentito la necessità di incontrare gli operatori turistici del Centro Storico;

che ormai, come dimostrato da quanto innanzi, i problemi di ricettività e vivibilità durante il periodo estivo stanno sfuggendo di mano;

che è indispensabile individuare e programmare per tempo delle soluzioni per preservare, nell’interesse di tutti – residenti ed operatori turistici – la bellezza della nostra Ostuni ed evitare che la stessa si caratterizzi come “Città del caos estivo” con schiamazzi, disordine, parcheggi selvaggi, musiche ad altissimo volume ed odori molesti a tutte le ore del giorno e della notte, traffico incontrollato ed esasperato;

che intervenire, o tentare di intervenire sul problema, con soluzioni “tampone” adottate nel pieno della stagione estiva o per meglio dire sul finire della stessa, pare davvero una enorme sottovalutazione del problema pur segnalato ripetutamente e per tempo dalla sottoscritta e dagli altri consiglieri di opposizione;

che sembra necessario individuare una figura che abbia più tempo per dedicarsi ai problemi presentati dalla stagione estiva in modo da evitare interventi tardivi e parziali, come durante la stagione appena trascorsa;

che in tal senso la scelta di non individuare un assessore con delega al turismo che possa, a tempo pieno, occuparsi di tali problematiche si sta rilevando del tutto fallace e deficitaria;

CHIEDE

di conoscere le ragioni per cui solo con colpevole ritardo e precisamente dopo ferragosto si sia adottata la delibera riguardante il piano interventi estate 2021 e programmato l’incontro con gli operatori del settore.

INVITA

L’amministrazione ad attivarsi per tempo per individuare e programmare delle soluzioni che preservino strutturalmente la bellezza e la fruibilità della nostra Città anche nel periodo estivo, coinvolgendo gli operatori del settore, i cittadini interessati e quanti possano dare un contributo al riguardo, ed a tal fine

PROPONE

di convocare subito una kermesse ed istituire un Tavolo Tecnico Permanente in cui coinvolgere gli operatori del settore ed i cittadini interessati per avviare un confronto serrato e non episodico sulle tante enormi criticità che ogni anno, durante la stagione turistica, si ripetono ed individuare tempestivamente, con il concreto apporto di chi opera e di chi vive le criticità evidenziate, le soluzioni migliori.

Angela Matarrese – Tanzarella per Ostuni