Elio Spennati
Elio Spennati
Volantino Spazio Conad Mesagne

Il professionista ostunese si è spento questa mattina, il cordoglio della città bianca.

Si è spento questa notte il dottor Elio Spennati, medico e personaggio politico ostunese. Una vita dedicata alla famiglia ed ai suoi pazienti, oltre che alla politica, infatti ricopriva la carica di consigliere comunale nell’amministrazione guidata dal sindaco Guglielmo Cavallo. I funerali si svolgeranno domani 2 novembre alle 15.00 presso la parrocchia di Santa Maria Madre della Chiesa.

Il Messaggio del sindaco di Ostuni Guglielmo Cavallo
“Ostuni oggi piange l’improvvisa scomparsa del dottore Elio Spennati. Conosciuto da tutti per le sue doti professionali, dimostrate sin da quando era un giovane ma già affidabile cardiologo, nel lavoro Elio aggiungeva la sua grande umanità che lo ha portato negli anni ad avere tanti amici non solo nell’ambito sanitario. Elio è stato un punto di riferimento per medici e infermieri fino a quando ha lavorato nella Cardiologia di Ostuni e anche dopo, quando ha continuato a battersi perché Ostuni avesse un Ospedale a livello della nostra Città.

Consigliere comunale in carica, ha contribuito con realismo e saggezza a non perdere mai di vista il Bene comune, continuando così un impegno nato nel cattolicesimo democratico ostunese e coltivato come amministratore comunale e provinciale. Nel 2002 ho avuto l’onore di sostenerlo nella campagna elettorale che lo vide sfiorare la vittoria come Sindaco. Fu un’esperienza bellissima nella quale emerse la forza morale di Elio, accompagnato, come sempre, dalla sua splendida famiglia.
A Elisa, Gianni, Mauro, Maria Carmen e a tutti i parenti va l’abbraccio mio e della Città”.

Il messaggio del Presidente del consiglio comunale Giovanni Zaccaria
“A nome dell’intera assise comunale esprimo il più sincero cordoglio alla famiglia del “nostro” dottore Elio Spennati, nostro perché la città di Ostuni non potrà non onorarne la memoria e conservare grande gratitudine per le sue capacità professionali e le sue doti umane. Non c’è’ famiglia in Ostuni che non abbia o abbia avuto un proprio parente affidato alle cure del dottore Spennati, un galantuomo che per una vita ha legato il suo nome alla cardiologia e all’Ospedale di Ostuni, il suo chiodo fisso, l’oggetto di tutti i suoi interventi in consiglio comunale, sempre educati e garbati anche quando intrisi di sincera rabbia di fronte al sempre più evidente stato di decadimento e decadenza. Era sempre in prima fila quando si trattava di sottoporre all’attenzione dei vertici dell’azienda sanitaria le criticità del nostro nosocomio. Così come ha contribuito a salvare moltissime vite umane, da consigliere comunale non ha mai smesso di lottare per la vita dell’ospedale di Ostuni.

Da ultimo la sua iniziativa, l’ennesima, in cui ha coinvolto tutti i consiglieri comunali per convocare un consiglio monotematico sulle prospettive future dell’ospedale alla presenza dei massimi responsabili regionali. Un consiglio comunale che, purtroppo, se si dovesse svolgere, guarderà da lassù. Caro dottore, sicuramente ci sono tantissime foto più belle che ti ritraggono, ma scommetto che questa tra i banchi del consiglio comunale ti ha, è il caso di dire, immortalato, mentre sicuramente eri intento a visionare qualche analisi o referto che un amico/paziente ti avrà inviato per essere rassicurato da un tuo prezioso consulto. Che la terra ti sia lieve dottore”.

Il messaggio dell’Area Civico Socialista
“Questa notte ci ha lasciati il dott. Elio Spennati, consigliere comunale, cardiologo, ed amico per tanti di noi. Le oggettive distanze politiche che per forza di cose ci hanno posto su fronti contrapposti non hanno mai scalfito la stima ed il rispetto reciproco che Elio non ha mai mancato di osservare, con la pacatezza e la correttezza che hanno da sempre contraddistinto la sua vita politica e professionale. A lui ed alla sua famiglia va il nostro sentito cordoglio”.

Il messaggio del direttivo del Partito Democrativo

“La scomparsa del dottore Spennati rappresenta una perdita per l’intera città. È stato il medico di tanti, tantissimi. Il medico di tutta la città. La sua disponibilità è umiltà, come medico e come rappresentante delle istituzioni, è nota a chiunque. Esprimiamo vicinanza alla sua famiglia per questa dolorosa perdita”.

Continua a leggere su OstuniNotizie.it