Rondò in contrada Rosara, iniziati i lavori per la realizzazione

Rondo contrada Rosara SP 21
Volantino Spazio Conad Mesagne

È in via di realizzazione il rondò sulla strada provinciale 21, che collega Ostuni a Torre Pozzelle.

I lavori iniziati da qualche settimana si completeranno nelle prossime settimane e servirà per decongestionare e risistemare la viabilità a valle della Città Bianca, completando così il disegno delle arterie che collegano alle marine. Il progetto definitivo da oltre 100mila euro d’investimento è stato appaltato all’azienda Co.Ge.Pa di Potenza.

La rotatoria disciplinerà il traffico che dalla provinciale Sp21 veicola gli automobilisti o verso il centro storico passando per contrada Rosara, oppure in direzione degli svincoli per raggiungere la strada statale 379 Bari-Lecce. Un intervento che andrà a mettere in sicurezza uno dei punti più critici delle arterie ad alto scorrimento della viabilità nel territorio di Ostuni, dove si sono ripetuti nel tempo diversi incidenti stradali, anche abbastanza gravi. Sinistri causati molte volte anche da manovre imprudenti da parte degli automobilisti, che non rispettano la segnaletica ed i divieti presenti nei tratti più critici. Obiettivo della nuova rotatoria, così, sarà quello di evitare anche queste infrazioni, disciplinando in maniera diversa il traffico nelle due direzioni di marcia. La rotatoria era stata inserita all’interno del piano triennale delle opere pubbliche dell’ex amministrazione Cavallo e sarà realizzato entro la prossima estate.

“Percorrendo la Ostuni Torre Pozzelle ho potuto constatare che sono in corso i lavori per la realizzazione del rondò in contrada Rosara – sottolinea l’ex assessore ai lavori pubblici Giuseppe Francioso – per la città è un’ottima notizia, infatti si tratta di un’opera che si attendeva da tantissimo tempo. La notizia mi rende particolarmente soddisfatto perché da un lato si tratta di un progetto approvato durante l’ultima giunta del mio mandato da assessore alle opere pubbliche e dall’altro perché finalmente si eliminerà una pericolosissima intersezione luogo di innumerevoli sinistri stradali. Quando mi fu affidato dal sindaco Cavallo il settore e nei mesi successivi sono state tantissime le sollecitazioni ricevute dei cittadini che mi chiedevano di risolvere questo annoso problema. Oggi sono felice per la mia città e per tutti coloro che attendevano da anni questa iniziativa”.

 

Continua a leggere su OstuniNotizie.it