Ospedale di Ostuni, il 13 giugno ripartono le attività ordinarie

Pronto Soccorso Ospedale di Ostuni 1
Pronto Soccorso Ospedale di Ostuni 1
Volantino Spazio Conad Mesagne

Ospedale di Ostuni, il 13 giugno ripartono le attività ordinarie, lo comunica il consigliere regionale del gruppo “Con” Alessandro Leoci.

“Dal prossimo lunedì 13 giugno inizia la riconversione dell’Ospedale di Ostuni. È un’ottima notizia che fa seguito alla riunione di ieri presso la sede della Direzione Generale Asl Brindisi dopo l’assenso della Regione e considerati sia l’andamento dei contagi Covid che il tasso di occupazione dei posti letto.

Questo è il frangente più opportuno per la riapertura del nosocomio di Ostuni, punto di riferimento per i cittadini ostunesi e delle città limitrofe nonché per i tanti turisti presenti al momento. Grazie alla sinergia tra Asl Brindisi, con il Direttore Generale Flavio Maria Roseto e il Direttore sanitario Vito Campanile, e alla Regione Puglia da lunedì potremo tornare a sentirci più sicuri, avendo a disposizione la riapertura del Pronto Soccorso di Ostuni e nuovi posti letto NO Covid.

Leggi anche  Ospedale Ostuni, Amati: “Riattivare la funzione no-Covid entro questa settimana“

Come comunicato dalla Asl Brindisi, a partire dal 13 giugno saranno previste:

– la riapertura di n. 20 posti letto di Pneumologia NO Covid

– l’attivazione di n. 20 posti letto di Medicina Interna NO Covid

– l’attivazione di n. 8 posti letto Covid di Medicina Interna in area separata

– la riapertura del Pronto Soccorso

– garanzia di eventuali consulenze chirurgiche/ortopediche nella fascia oraria 8/14 dei giorni feriali

– garanzia di prestazioni radiologiche in presenza di Medici Radiologi nella fascia oraria 8/14 dei giorni feriali e dalle 14 alle 8 e nei giorni festivi in teleradiologia.

– garanzia del servizio di Cardiologia h24.

Quanto alla ripresa delle attività chirurgiche saranno comunicate a breve le ulteriori disposizioni”.

Continua a leggere su OstuniNotizie.it