Orari di apertura al pubblico del servizio di Anagrafe Sanitaria: “Preludio di un disastro annunciato”

Anagrafe Sanitaria
Volantino Spazio Conad Mesagne

Galizia (UGL Salute Brindisi): “Disorganizzazione ASL BR, servizio Anagrafe Sanitaria. Preludio di un disastro annunciato, a patirne è la collettività”

La UGL Salute di Brindisi interviene sulla rimodulazione degli orari di apertura al pubblico del servizio di Anagrafe Sanitaria nel Distretto Socio-Sanitario 2, relativamente ai comuni di Ostuni e Fasano.

“Registriamo fortissimi disagi cagionati all’utenza per la rimodulazione dell’offerta del pubblico servizio, attivo nei giorni infrasettimanali dispari e in orario antimeridiano a Ostuni, pari a Fasano” – afferma Alessandro Galizia, Segretario Provinciale della UGL Salute di Brindisi. “Ciò dimostra scarsa lungimiranza. La sede di Fasano – prosegue il sindacalista – risulta essere da tempo in sofferenza e sottorganico a causa del personale in via di quiescenza. È stato il preludio di un disastro annunciato. È intollerabile come non si sia posto rimedio per tempo; pregiudicare la fruizione del servizio anche sulla sede di Ostuni è un tragico rimedio”.

Ricordiamo solo alcuni dei servizi essenziali offerti tra cui: la scelta e revoca del Medico di Medicina Generale, del Pediatra di Libera Scelta, l’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale per prima iscrizione, per mobilità nazionale o internazionale al fine di fruire di assistenza, la richiesta d’esenzione per l’attività specialistica e farmaceutica. “Riscontriamo in generale carenza di figure amministrative in diversi ambiti aziendali, il cui potenziamento disimpegnerebbe il personale sanitario da mansioni di prevalenza non propria e contrasterebbe congestioni e limitazioni sulla funzionalità dei servizi resi. Si attuino gli opportuni provvedimenti, la ricognizione e ridefinizione del piano aziendale” conclude Galizia.