Cresciuto in una famiglia di artigiani, si definisce un “artigiano di comunione”. Mons. Giovanni Intini nuovo vescovo di Brindisi – Ostuni si è presentato ai sacerdoti prima e alla stampa poi, il nuovo arcivescovo assumerà le redini della diocesi il prossimo 10 febbraio, succedendo al vescovo uscente, monsignor Domenico Caliandro, in pensione per sopraggiunti limiti d’età.

Intini, proveniente dalla diocesi di Tricarico (Matera), ha trascorso la giornata presso il santuario della Madonna di Jaddico, originario di Gioia del Colle (Bari), è cresciuto a Noci, nella diocesi di Conversano-Monopoli. Il 29 giugno 1990 è stato ordinato presbitero dal vescovo Domenico Padovano per la diocesi di Conversano-Monopoli. È stato arciprete-parroco della chiesa matrice di Santa Maria della Natività a Noci. Nel 2014 è stato nominato dal vescovo Domenico Padovano rettore della basilica concattedrale di Maria Santissima della Madia a Monopoli. Dal 7 dicembre 2016 è vescovo di Tricarico.

Guarda qui la conferenza stampa