Pubblicità
Pubblicità

Aiutateci ad aiutare“, questo l’appello che giunge dalla Croce Rossa di Ostuni, impegnata ancora nell’accoglienza e nell’assistenza di circa 40 profughi, tutti minori, arrivati in queste ultime ore dal porto di Taranto e sistemati a Villa Speranza.

L’apporto, fondamentale, della Cri ostunese si è concretizzato attraverso l’opera prestata da sette volontari con il supporto di un’autoambulanza e di un’auto, a disposizione per gli spostamenti.

Ora tocca a voi – è l’appello rivolto dalla Cri di Ostuni alla città – occorrono indumenti o qualsiasi altro genere di prima necessità per ragazzi dai 13 ai 17 anni. Chi volesse contribuire a quest’opera, importante, di solidarietà, può rivolgersi direttamente a Villa Speranza”. #lacriovunquece

E.C.