Piazza della Libertà - Scavo Dopo
Pubblicità
Pubblicità

Lavori di messa in sicurezza dello scavo archeologico di Piazza della Libertà, Cappetta (Forum della società civile) scrive al sindaco di Ostuni.

Riceviamo e pubblichiamo

La Giunta Esecutiva del Forum della Società Civile di Ostuni, riunita il 23 luglio 2021, preso atto che Mercoledì 21 luglio 2021 è stato chiuso il cantiere in Piazza Libertà per la messa in sicurezza dello scavo archeologico;

vista la nuova pavimentazione che copre la zona scavi e non riporta nessuna indicazione dei beni storici ed archeologici coperti;

considerato che la Delibera di Giunta Comunale N° 71 del 26/3/202, in esecuzione delle disposizioni della nota 2130/2019 della Soprintendenza ai Beni Architettonici e Paesaggistici di Lecce, prevedeva al punto f) a copertura della zona scavi “la realizzazione di una seduta e la fornitura e posa in opera di lastricato lapideo che riproduca in pianta l’ubicazione e la forma del torrione circolare e del muro urbano medioevale di cinta della Città”

letta la nuova Delibera di Giunta Comunale N° 156 del 14/7/2021 con oggetto “Lavori di “Messa in sicurezza dello scavo archeologico ubicato in Piazza della Libertà ad Ostuni” – Presa d’Atto Nuove prescrizioni della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le Province di BR-LE-TA”;

Chiede alla SS.LL. di conoscere:
1) se l’attuale pavimentazione rappresenta la conclusione dei lavori della messa in sicurezza degli scavi o se è prevista la ripresa dei lavori alla fine del periodo estivo;

2) chi ha deciso la chiusura del cantiere di Piazza Libertà, prima che si concludessero i lavori previsti dal punto f) della Delibera di G.C. N° 71 del 26/3/202, con “ la realizzazione di una seduta e la messa in opera di un lastricato lapideo che deve riprodurre in pianta l’ubicazione e la forma del torrione circolare e del muro urbano medioevale di cinta della Città”;

3) quali sono le nuove prescrizioni previste dalla Soprintendenza Archeologica con nota Protocollo N° 41559 del 8/7/2021.