Barca Marco Carani Nautica
Barca Marco Carani Nautica
Volantino Spazio Conad Mesagne

Marco Carani presenta il suo progetto “Mare Senza Barriere” in scena il 3 settembre alle 16.30 a Villanova Marina di Ostuni

Il Progetto  nasce  dall’idea e dall’esigenza di permettere alle persone disabili di poter conoscere e apprezzare le ricchezze che il mare e il   territorio offrono  ai suoi cittadini e ai turisti.

Il mare e ciò che da essa viene lambito sono parte integrante e inscindibile della vita di chiunque abiti o si trovi come visitatore di Ostuni : la finalità del progetto è avvicinare al mare ogni soggetto, superando le preclusioni e le barriere fisiche o culturali che ne impediscono la piena realizzazione come persone e come cittadini. L’opportunità messa in campo è quella di offrire a persone disabili residenti o turisti,  di poter apprezzare le bellezze e peculiarità del Salento, con l’imbarcazione “Euphoria ” e di scoprire i servizi offerti per un turismo privo di barriere architettoniche.

Grazie alle mie competenze ho fortemente desiderato realizzare questa iniziativa desiderando di arricchire la qualità del tempo libero per i ragazzi disabili e favorirne l’integrazione, promuovendo l’utilizzo della barca “EUPHORIA” anche da parte delle associazioni di volontariato, che si occupano di questi ragazzi.

Nuova data quindi per la 3° Edizione di “MARE SENZA BARRIERE” che si terrà domenica 03 luglio 2017 alle ore 16,30 presso la mia struttura sita nel Porticciolo Turistico di Villanova di Ostuni. Il progetto al suo terzo anno di vita, ideato e da me realizzato quale titolare della Marco Carani Nautica “Yachting Service”  vuole affermare l’importanza del mare come elemento di educazione, recupero, coinvolgimento e reinserimento nel sociale di tutti coloro che vivono nelle diverse abilità

Mi auguro che possa partecipare, condividendo con noi tutti un pomeriggio di festa, contribuendo a rendere migliore un momento dedicato a coloro che non hanno mai visto, sentito, assaporato e toccato il mare… in una giornata dedicata alle escursioni costiere per diversamente abili, varando il primo progetto “Pugliese” per un’imbarcazione a motore con barriere architettoniche ridotte, direi pressoché assenti.

Durante la manifestazione alla presenza dell’Amministrazione e di diverse Associazioni ed ospiti, che ci seguono già da tempo, verrà assegnato un prestigioso riconoscimento, “Oltre il mare” riservato a colui che nell’ultimo anno si è distinto nell’ambito della disabilità, e che grazie all’iniziativa “Mare Senza Barriere”  ci aiuterà a migliorare la qualità della vita partendo proprio dagli hobby.

Contestualmente sarà presentato il libro “Io Non So Vivere Senza La Vita” dello scrittore Vittorio Stagnani, edito da Mario ADDA di Bari, un libro che narra la e storie di 16 disabili che raccontano le loro esperienze…la loro voglia di vita, nonostante tutto! Ti aspetto quindi per illustrarti questo progetto di vita e renderlo noto e fruibile a molti, per donare loro un sorriso! L’iniziativa è completamente gratuita e non viene richiesto nessun contributo, e viene realizzata per il solo piacere di rendere felici per un momento questi ragazzi speciali.

https://www.facebook.com/travalepuglia/videos/1850601518503494

Con l’occasione verrà presentata la prima edizione del Festival della Cooperazione internazionale, organizzata dal Comune di Ostuni e dal Forum della Società Civile, che si svolgerà ad Ostuni nel prossimo mese di ottobre.

 

Continua a leggere su OstuniNotizie.it